Utente 457XXX
Buongiorno dottori.
Vi chiedo un aiuto per un problema che penso meriti attenzione. Da un mese ho extasistoli sopraventricolari documentate da 2 Holter. Nel primo si associava inoltre un Blocco av di 2 grado (dubbia interpretazione se di tipo 1 o 2) ed in entrambi un probabile blocco seno-atriale.

I miei sintomi sono il cardiopalmo per le numerosissime extrasistoli le quali iniziano a svilupparsi il mattino un paio di ore dopo che mi sono alzato (questo dato è costante sia mi alzi alle 6 che alle 10) e durano tutto il giorno per poi cessare verso le 20 di sera.

Ho effettuato un ecocardio.. nella norma. Mi dovrò sottoporre ad uno studio elettrofisiologico a breve.

Io però sono preoccupatissimo sulla causa di tutto questo. Ho letto e questa in pratica in una persona dell'anima età (42) le cause si risolvono in miocardite o infiltrazione amiloidotica (oppure sarcoidosi). Leggendo questo mi si è raggelato il sangue nelle vene.. capirete.

Non ho avuto e non ho fin'ora altri sintomi... non ho avuto febbre ne sintomi simil-influenzali. Non ho fatica a respirare .. dormo bene ecc ecc.

Capisco che a distanza sia impossibile chiarire la cosa ma vorrei chiedere un vostro parere in merito alla possibile causa del mio disturbo...

Grazie a tutti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le e' stato risposto con dovizia di particolare dal Dott. Rillo proprio pochi giorni fa.
lascio a lui la risposta

cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza