Utente 523XXX
Salve studio da un pó medicina. Come si sappiamo un problema molto noto è la malattia cardiomiopatia del ventricolo destro. Si dice che sia un problema genetico...Mi chiedo una persona sana, senza una familiaritá con questo problema, dopo visite cerdiologiche(elettrocardiogramma, ecocardiogramma) puó avere questo problema comunque?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per escludere o confermare una displasia aritmogena del ventricolo destro e' necessaria una RM cardiaca con mezzo di contrasto.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 523XXX

E se una persona non ha nessun criterio maggiore o minore...quindi nessuno concorso per una diagnosi? Come deve comportarsi cosa che non ho mai capito

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Comprende bene che non può fare una RM conncontrasto a 70 milioni di italiani così come non può fare una TV total body a 70 milioni di italiani per scoprire se hanno un cancro latente
Quindi talinesami vannonriservato a pazienti che abbianonalcuni sintomi o segni sospetti che il cardiologo è in grado di intuire .

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 523XXX

Se una persona non ha sintomi, non ha criteri e non ha familiarità è possibile che, facendo per puro caso un ecocardiogramma trovi un difetto?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Che significa un difetto ?
La maggior parte delle patologie cardiache è asintomatico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 523XXX

Appunto proprio perchè una cardiomiopatia del ventricolo destro non puó presentare sintomi mi chiedevo se si potesse avere la fortuna di scoprirla in una normale visita cardiologica fatta magari per altri motivi.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le ho gia' spiegato di no.
La diagnosi viene fatta in base ad una %RM con contrasto.
Per eseguire tale esame, che non e' un esame di routine, occorrono dei segni e sintomi che la facciano sospettare.

Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza