x

x

Dopo questo episodio di tachicardia non sono felice

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Salve,
ho 16 anni, sono alto 1,75, peso 50kg e pratico calcio da 8 anni. Mi alleno due volte a settimana più la partita domenicale.
Sono un ragazzo molto emotivo e ansioso.
6 mesi fa circa ero seduto in panchina a guardare la partita dei miei compagni quando il mio mister mi ha detto di andare a scaldarmi; appena ho iniziato a correre molto lentamente ho sentito i battiti accelerare fortissimo e mi sono seduto subito in panchina. I battiti sono tornati normali dopo un minuto circa. Dopo la partita sono subito andato in una farmacia in cui mi hanno misurato la pressione (era perfetta) e mi hanno detto di stare tranquillo.
Il mio problema è il seguente: dopo questo episodio di tachicardia non sono felice, ho sempre paura di fare un infarto e di conseguenza prima delle partite o degli allenamenti ho sempre paura che mi venga un infarto in campo. Inoltre ogni volta che compio un piccolo sforzo (come salire le scaleo corsetta leggera) mi sento i battiti molto accelerati (circa 170bpm). A riposo ho una frequenza di 65/70bpm.
Ho svolto vari esami:
-elettrocardiogramma sotto sforzo
-Holter da 24 h
-cardiografia

I risultati degli esami sono tutti negativi ma i medici mi hanno detto che sembra che non abbia mai fatto un allenamento in vita mia.

Secondo lei potrebbe trattarsi di un' aritmia?Come posso diminuire i battiti sotto sforzo e a riposo?

Attendo una risposta.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Mariano Rillo Cardiologo, Cardiologo interventista 10.1k 278 27
Non c'è alcun motivo razionale per pensare che lei abbia avuto un'aritmia...mentre è decisamente più plausibile che lei soffra di ansia patologica e a 16 anni non deve sottovalutarla. Se non riesce a controllarla da solo avrà bisogno del supporto di uno psicoterapeuta.
Cordialmente

Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille
[#3]
dopo
Utente
Utente
Ma a cosa potrebbe essere legato il fatto che mi vengano i battiti accelerati solo dopo un minimo sforzo?
[#4]
dopo
Utente
Utente
E comunque, forse non mi sono spiegato bene, l ansia mi viene solo prima di allenamenti o partite
[#5]
Dr. Mariano Rillo Cardiologo, Cardiologo interventista 10.1k 278 27
Caro ragazzo
lei si è spiegato molto bene....
Riporto le sue parole :
"dopo questo episodio di tachicardia non sono felice, ho sempre paura di fare un infarto ..."
se non è ansia questa....
Stia ad ascoltare i consigli.
Non pensi a problemi cardiaci che non ha e se continua a non riuscire a controllare le sue paure si rivolga a uno psicoterapeuta.
La mia consulenza finisce qua.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ma secondo lei 170 battiti sotto sforzo sono tanti?
Grazie