Utente
Buonasera. Chiedo scusa in quando ho già scritto e la domanda potrebbe anche risultare simile. Sono una ragazza di 21 anni,
Ho problemi di tachicardia e molto probabilmente ansia da ottobre. Ho fatto vari ecg, un holter da cui è risultata solo una tachicardia notturna, poi mi è stata anche fatta una rx al torace. Risulta tutto nella norma a quanto pare, ma io continuo ad avere questi episodi di battito accelerato, soprattutto di notte. Mi sveglio con un peso al petto e con una sensazione strana. Non saprei neanche io come definirla. Con anche un fastidio che sembra allo stomaco, sotto lo sterno dalla parte sinistra e sulla schiena. Ovviamente non mi è ancora chiaro il motivo, ma non riesco a stare calma e ogni volta, quando Guido, quando sono a cena con le amiche, quando lavoro, ed avverto questo dolore/fastidio mi agito e penso subito al peggio anche perché se fosse ansia non capisco perché mi viene in momenti in cui tutto è tranquillo e 'bello'. Vorrei capire se gli esami che ho fatto sono abbastanza o dovrei andare più in fondo alla cosa? Vi ringrazio per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
per cortesia può riportare l esito Dell holter con copia ed incolla?

grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Purtroppo non l'ho qui in questo momento, comunque quando me l'hanno consegnato mi hanno detto che era tutto a posto. Poi ho fatto un ulteriore visita da un altro cardiologo e mi ha detto che in effetti risulta tutto nella norma e che si vedeva solo una possibile tachicardia durante la notte ma a cui a quanto pare non si da peso. Io non ne capisco nulla ma so solo che sto vivendo malissimo a causa di tutti questi problemi. Presto ho intenzione di fare un ecografia al cuore. Non capisco come l'ansia possa darmi questi sintomi, non me ne capacito e continuo ad essere convinta che il mio cuore ha qualcosa che non va (seppure molto probabilmente mi sbaglio). È un incubo ormai, nel dormiveglia mi sveglio 10/20 volte a causa di scatti improvvisi, non so se sono extrasistole, non so cosa sia ma la sensazione è come se il cuore si fosse fermato di colpo e dopodiché lo sento battere nella testa fortissimo. Poi ho sempre sto strano fastidio sotto lo sterno verso la parte sinistra. Boh non so davvero cosa dire. So che la sto annoiando, mi dispiace e la ringrazio comunque per l'attenzione.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Penso sinceramente che lei abbia dei notevoli problemi di ansia che meriterebbero un inquadramento ed una terapia spero
Codice.
Se l Holter é normale non vedo motivo d mproseguire oltre la mia consulenza

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Comprendo la sua risposta e non voglio certo contraddirla. Ma purtroppo non riesco a convincermi che sia tutto a posto. Anche oggi ho sciato e ho iniziato ad avere dei dolori al petto, fitte con una sorta di affanno. Stamattina invece la solita tachicardia, partita dal nulla ovviamente. Cerco in tutti i modi di auto convincermi che sia ansia ma a quanto pare non c'è verso. Sembra così impossibile che possa provocare cose del genere. Non so che altri esami devo fare oltre a quelli che ho già sostenuto.
E mi capita anche di avere un gusto di sangue in bocca, ma questo non so se può centrare.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Penso ciò che crede
Mi ha chiesto una opinione ed io gliel ho data

Arrivederla

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza