Utente
Salve,sono una donna di 47 anni e vi scrivo per un parere.fin da quando avevo 30 anni ho sofferto di extrasistolia.in modo fastidioso che mi ha sempre procurato ansia.feci ecocuore,vari tracciati ed un holter con risultati nella norma.nell holter rilevarono 87 bev monomorfe,con nulla di rilevante.spariscono per 15 lunghi anni,quando una sera,dopo una brutta caduta che mi spavento' molto,tornando a casa ho iniziato a risentire tuffi al cuore.tempo qualche giorno mi recai dal cardiologo che mi fece eco e visita e mi disse che era tutto nella norma.ma le extra continuavano e l'ansia saliva.non contenta mi reco da un altro cardiologo.altra eco dove riscontro' un lieve prolasso mitralico (che mi disse fisiologico) e nulla di piu.diagnosi:extrasistolia ventricolare in assenza di cardiopatia.mi diede il congescor da 1,25 per alleviare i sintomi e mi disse di fare attività fisica.ho dunque ripreso a correre.nel dubbio mi faccio fare anche un ecg sotto sforzo, perche' mi capita che nel fare le scale a volte sento alcune extra e mi preoccupo.risultato negativo.prima dell'esame ero ansiatissima e piena di extra,come inizio a pedalare scompaiono .risultato negativo con il 90% del massimale no bev no besv.questa la mia storia.non ho rifatto holter perché il cardiologo mi fece un tracciato. Piuttosto lungo dove vide le extra e mi disse che era a posto cosi.extra ventricolari monomorfe provenienti dal ventricolo destro.assolutamente benigne e la prova da sforzo ,a suo dire, è inequivocabile.mi domando se dovrò vivere per sempre con questo fastidio e come mai se da ferma faccio le scale mi partono un paio di extra,se inizio a correre invece non ne arrivano.ho sempre come il sospetto di essere malata.finisco col dire che non fumo,esami sangue ok,tiroide ok,potassio un po basso a 3,2 infatti mi diede il kc retard.vi saluto cordialmente e grazie anticipate.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nella uno o holter che ha fatto sono state rinvenuti utenti solo 8u extra, che so o una banalità. fino a 1000 1500 al giorno o, a seconda del tipo, sono considerate nella norma.
se ritiene che l situazione sia cambiata ripeta l esame

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore buondi e grazie della risposta che non mi è chiara.nel mio holter sono state rinvenute 87 e non 8 bev monomorfe.la mia domanda era sull'avvertire queste extra a volte quando salgo le scale di fretta nel momento in cui mi fermo.nella prova da sforzo invece sono del tutto scomparse.grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si 87 appunto....una banalita' che ha qualsiasi cuore
Ripeta l'holter solo se pensa che la situazione sia cambiata.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.buona giornata

[#5] dopo  
Utente
Salve dottore, riprendo questo post per dirle che sono stata dall aritmologo nel centro di eletrofiologia del monoblocco.portando tutti gli esami del caso.mi ha ribadito la assoluta benignita' della mia extrasistolia, seppur ventricolare.siccome il betabloccante non mi ha mai fatto nulla, mi ha dato da prendere almarytm 100 , mezza compressa al mattino e mezza compressa la sera, ma solo nei momenti di necessità, quando ho giornate in cui le avverto in continuazione, per poi sospenderlo quando passano.devo dire che funziona benissimo, in giornate no me le ha fatte sparire.il mio medico ei base sostiene che stiamo sparando. Col cannone a delle formiche, ma quando arrivano io non le tollero, mi rovino la giornata.lei cosa ne pensa?la saluto cordialmente.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Penso che il suo medico di base abbia perfettamente ragione

Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza