Utente 386XXX
Buongiorno a tutti i Dottori, come di consueto ogni anno faccio controlli cardiologici, dato che come potete leggere dal profilo assumo vari farmaci per l'ipertensione e per via dello sport che faccio occasionalmente, oltre che per i sintomi, dispnea, cardiopalmo, a 29 anni, con questa diagnosi che aspettativa di vita ho? sarebbe una sorte di DD diastolica al momento il grado non l hanno scritto...mi avvicino a un anticamera di SC anche sistolico?inoltre ho un insufficienza mitralica e tricuspide con minimo rigurgito

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
mamma mia come è pessimista!!!
Lei è probabilmente un iperteso mal controllato: faccia un holter pressorio/24h sotto terapia (ABPM) e se la pressione non è a target di 120/70mmhg, si faccia cambiare la terapia.
Non deve fare altro.
Quasi tutti abbiamo un minimo rigurgito o jet mitralico e tricuspidale non emodinamicamente significativo: le valvole non sono mica a tenuta stagna in tungsteno.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il pattern in questione NON ha nienteb a che fare con un suo scompenso ...
E' legato al fatto che le pareti del ventricolo sinistro sono ispessite a causa sia dell'ipertensione, sia per lo sport sia per il sovrappeso.
Riducendo tale spesso delle pareti anche il suddetto indice probabilmnente si normalizzera'.
Quindi:
1- portare i valori pressori a circa 120/70 mmHg
2- eliminare il sale aggiunto nei cibi
3- evitare sprt di resistenza o pesisitica, favorendo il camminare
4 - ridurre il peso

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#3] dopo  
Utente 386XXX

ho giá fatto l holter pressorio, indica
registrazione diurna 6-22
il 98%delle misurazione sistoliche sono state inferiori al 135mmhg
(range 137-85)
il 93% delle misurazioni diastoliche sono state inferiori a 85mmhg
(range 92-45)
registrazione notturna
88% delle misurazioni sistoliche sono inferiori a 120mmhg
(range 132-86)
il 75% delle misurazioni diastoliche sono state inferiori a 70mmhg
(range 78-46)
sistolica max 137 diastolica max 92

ecocardiogramma
radice aortica 28 (24-37)
atrio sx 39 (25-40)

diametro telediastolico 47 (37-56)
setto interventricolare
spessore telediastolico (9) (7-11)
parete inferiore (9) (7-11)
FE 60%
Normale calibro della radice aortica e del tratto ascendente, normali dimensioni del ventricolo sx, normali spessori, buona cinesi globale, atrio sx nn dilatato, sez dx nei limiti, assenza di versamento pericardico, normali i flussi valvolari
color doppler
pattern mitralico da alterato rilasciamento ventricolare sx, minimo rigurgito mitralico w tricuspidale con PaPs 22mmgh
normali gli altri flussi valvolari
conclusioni
normale funzione ventricolare sx

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' una ecografia sostanzialmente normale, si tranquillizzi

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 386XXX

ho capito i valori pressori sembrerebbero aderire alla terapia al momento, il vs 9....non capisco perché é indurito in rilasciamento....la cyclette quindi non posso continuare a farla, che é uno sport di resistenza? se si fino a quanti bpm e x quanti min qnt volte a settimane, con l alterato rilasciamento.
rischio la morte improvvisa da sport/riposo? é l anticamera dello scompenso cardiaco come riportano molti siti?

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi pare di averle risposto che non e' a rischio.
Cammini, vada in bici e mantenga i valori pressori attorno ai 120/70 mmHg
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera dottore, ma l ecg secondo holter pressorio, non riesco a rimanere mai in un target di 120/70
reg
11.32 127/83 fc 90
12.00 126/86 fc 90
13.00 127/85 fc 84
14.00 118/77 fc 75
15.00 117/79 fc 76
16.00 115/66 fc 71
17.00 95/51 fc 69
18.00 94/55 fc 70
19.00 119/73 fc 69
20.00 127/83 fc 75
21.00 122/78 fc 67
22.00 120/76 fc 61
23.00 132/78 fc 85
00.00 113/66 fc 64
01.00 111/69 fc 58
02.00 86/50 fc 56
03.00 105/54 fc 63
04.00 90/52 fc 57
05.00 86/50 fc 56
06.00 93/57 fc 54
07.00 119/76 fc 66
08.00 105/65 fc 64
09.00 99/59 fc 65
10.00 118/71 fc 65
11.00 130/79 fc 110
11.32 128/83 fc 105
12.02 134/83 fc 90
12.32 120/90 fc 90
12.47 126/92 fc 93
13.17 129/89 fc 82
19.47 137/83
20.02 133/83
20.17 132/86
20.35 122/84
21.17 128/85
i valori vanno bene? con questa terapia triatec 10mg piu lobivon

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi paiono dati soddisfacenti

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 386XXX

non sarebbe meglio se faccio impostare un calcioantagonista per una copertura piu sicura? perché spesso supero gli 80/85
dottore ma questo affanno che ho spesso e le extrasistole che avverto ogni tanto potrebbero dipendere da questo iniziale d'anno d'organo?

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei non ha alcun i iziale danno d organo
Lei inizia ad avere una ossessione
È lee ossessioni le curano gli psichiatri
Riduca il peso quello si

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Ma quale danno d'organo iniziale........
Le pare che le mentivamo sul danno d'organo? Io e il prof. Cecchini le paiamo due che mentono? Magari diciamo troppe verità dirette!
Mangi meno, perda peso, faccia attività fisica sana, una passeggiata di un'ora al giorno, non usi l'ascensore, scenda due fermate prima del previsto e si faccia un tratto di strada a piedi, vada in bicicletta per divertimento, rida con gli amici non stia sempre a pensare al suo cuore.
Lei confonde la disfunzione diastolica con quella sistolica che sono due entità completamente differenti.
Le extrasistoli le hanno tutti, anche io quando sono in ansia.
Ne soffro da sempre eppure a 50 anni sono qui a scriverle.
Se poi sente il bisogno di un supporto farmacologico per la sua ansia non esiti a recarsi allo Psichiatra il che non è indice di pazzia. Ma significa desiderare una qualità di vita migliore.
Serena notte,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#12] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera Dr. Caldarola, lo so che il Dr. maurizio cecchini e voi siete dei grandi professionisti dell'informazione della prevenzione e talvolta di far entrare in testa certe cose a degli utenti sul forum, io vi leggo spesso e ho visto una discussione mi sembra poco prima della mia, di un paziente alquanto bizzarro che diceva il suo dr :"é normale che hai la pressione alta é la fase di recupero" e segnalava tipo 150 95...una cosa del genere, semmai (si parla di recupero dei bpm in quanti min) dopo aver corso...quel medico poteva andare alle iene...poi l utente ha iniziato che vi denunciava insomma roba da matti...comunque dottore per quanto riguarda me lo so che per adesso la funzione ventricolare é normale e quindi non ho uno scompenso cardiaco...ma gia da anni si parla su tutti i siti di medicina ecc di scompenso cardiaco diastolico o sistolico, l alterato rilasciamento vs, leggendo sul web ha un nome piu preciso che si chiama la disfunzione diastolica e a secondo del grado..la prognosi...é riportato che é un iniziale danno d'organo aumento pressione venosa ecc congestione polmonare ecc...in pratica spiegano numerosi studi che si inizia proprio da questo alterato rilascio vsx che sarebbe una dd per poi con il passare degli anni progredisce almeno il 50% e più in uno scompenso conclamato anche sistolico

[#13] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Senta,
lei non si può improvvisare medico, con tutto il rispetto per aver letto qualche notizia in rete. Per capire la fisiopatologia cardiaca occorrono anni di studi sistematici e anche una buona capacità di ragionare.
Milioni di persone hanno una DD che consiste in una incapacità, più o mneno marcata, del VSn in diastole di lasciarsi riempire di sangue: diventa più rigido.
Al suo stadio il problema è ancora REVERSIBILE!
Cioè: se lei segue i consigli che le abbiamo dato, soprattutto se dimagrisce, la sua lieve DD scomparirà.
Perciò piuttosto che pensare al destino che l'attende, metta in atto i consigli dati e vedrà che la pressione calerà senza farmaci a target, lei sarà più agile e in migliore salute complessiva, e non avrà più segni di disfunzione diastolica neanche minima.
Faccia il bravo paziente chè a fare i bravi medici ci pensiamo io e il Prof. Cecchini.
Buonanotte,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#14] dopo  
Utente 386XXX

ok vi ringrazio cercheró di perdere peso anche se non é che sia grasso anzi, devo cercar di eliminare sale e dolci e pizze, a napoli ci sono troppe tentazioni, anche perché il colesterolo varia da 230 a 290 sono le ossa piu che altro che sono grandi, cmq cercheró di raggiungere l'ibm adatto alla mia 175 cm altezza max 76-77 anziche 83, grazie e buon lavoro nei vostri ospedali\studi

[#15] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera gent. Dottori il mio affanno é in aumento, soprattutto dopo aver fatto 50 min di cyclette a livello molto amatoriale max 95 battiti e a 30 rpm max resistenza 2, l affanno mi resta per parecchio tempo anche dopo molte ore, l ho fatta stamattina, l affanno l ho sempre avuto da quando é iniziata l ipertensione, anche per solo per camminare per strada molto debilitante, soprattutto negli ultimi 4 mesi tanto che mi era passata la voglia di fare la cyclette, che faccio da 3 anni 60 min 3 o 4 volte a settimana ovviamente, non sempre peró all inizio poi ci ho messo poca costanza, essendo io in una condizione di rapporto E A invertito e non so di quanti ms é piu lento perché almeno sulla carta bianca non é scritto, forse sul grafico color doppler che peró non so vedere forse, cosa mi consigliate di non fare sport al momento? ora ho capito perché l affanno mi distrugge la qualitá della vita, facendo sport anche a bassa intensitá non é uno sforzo per il ventricolo che al ritorno deve accogliere piu sangue che viene dalla periferia ed essendo giá ristretto e non elastico, aumentando la pressione insomma costringendolo a subire pressioni di ritorno elevate non in grado di contenere e allo svuotamento deve immettere con piu forza il sangue in circolo visto le richieste di ossigeno dei muscoli, non si deteriora ancora di piu?

[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi lei sta facendo una insalata di nozioni raccolte a casaccio
Lei ha solo il sovrappeso come nemico .
È per batterli ci vogliono mesi di sacrifici dietetici e di costanza nel camminare.

Cammini molto e smetta di fare congetture strampalate

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 386XXX

grazie dell'attenzione Dr. ma mi sembra un po strano che dipende dal sovrappeso visto che anni fa ero 85, nel corso degli anni sono stato sempre max 83 anche grazie allo sport perché comunque sono di buon appetito pizze elaborate siciliana..crocché, torte anche mangiarne una da solo o 10-15 dolci solo io e anche più, adesso ho eliminato dove si puo il sale quasi nel 70% delle cose che mangio, sono gia sceso a 80, ma per me é comunque difficile quante volte l'ho fatto il massimo massimo sono riuscito per 3 mesi ma era un astinenza dopo ho ripreso 83 kg, dovrei pesare 75 x essere alto 1.75, poi ho l affanno forte ultimamente al minimo moto, poi più si cammina più viene fame di solito, non so a cosa attribuire questa disfunzione io credo a un ipertensione severa mal trattata in passato, oggi i risultati quando sto in casa sono buoni ma quando esco cmq si aggira fino a 92 la diastolica a vedere dall ultimo holter

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Senta sono 17 post che ci scambiamo ... lei ripete le solite cose
Ed io non posso che risponderle le stesse cose

Il
Mio consulto si chiude qui.
Se vuole chieda il consulto ad altri cardiologi qui sul sito

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera dr cardarola sono sceso a 80 kg, sperando che riesco a mantenere questa dieta, visto che siamo anche in prossimitá delle feste pasquali sarebbe il caso che continuerei a mangiare 3-4 uova di cioccolato solo io? 2 pastiere intere? casatielli interi? o devo limitarmi anche nelle festivitá? se si in che termini? con tutte queste tentazioni, poi volevo chiederle ma se io non ho un ipertrofia ventricolare sx ne un massivo sovrappeso, perché secondo lei dovrebbe tornare "elastico" il ventricolo in diastole, visto che praticamente é un invecchiamento del cuore giá a 29 anni? vedendo un po i video su youtube dello scompenso cardiaco diastolico parlano di una malattia progressiva ma io giá lo sapevo, ma io non posso più fare sport nella fascia 110-135 su cyclette o jogging rischierei di avere aritmie a riposo dopo lo sforzo? perché il vs si invecchierebbe ancor di più, lei dice di non pensare al futuro ma io ho solo 29 anni é impossibile non farlo e se non c é la salute non si può fare niente, potrei trovarmi un ipertensione polmonare o caviglie gonfie tra anni con la classica fossetta, dispnea penosa, immaginarmi giá con 5 cuscini per poter "riposare" per via della pressione venosa congestioni, bombole di ossigeno paleattive..., lo SC cardiaco sia esso D o S é la morte più frequente in tt il mondo, dopo 5 anni dalla diagnosi....lei dice di tener a bada la pressione ma in una persona molto emotiva é davvero una cosa complicata

[#20] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Senta,
ascolti un consiglio disinteressato.
Vada da uno psichiatra, uno bravo però, vedrà che la rimette in sesto nel giro di un mese.
Buona Pasqua.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#21] dopo  
Utente 386XXX

Dr. ma perché mi dice cosí se il problema riscontrato é cardiologico?

[#22] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Perchè lei si è fissato su un problema che sta ingigantendo a dismisura.
Poi scusi mi chiede quante uova di paqua e quante pastiere può mangiare in prossimità delle feste: se sta scherzando è un conto se chiede sul serio dallo psichiatra ci vada di corsa.
Pensa già alla carrozzella con l'ossigenoterapia domiciliare e poi non vuole rinunciare alle prelibatezze dolciarie?!
Le guardi e mangi una mollica di pastiera e una scheggia di cioccolato. Si sottoponga al supplizio di Tantalo!
Buone cose,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#23] dopo  
Utente 386XXX

Gentile dr.caldarola forse io non ho capito l'entitá del problema, ma stesso voi avete detto che posso solo camminare, eliminare il sale a causa dell ascite e forse ridenzione idrica anziché il lasix che si userebbe nei piu anziani, quindi deduco che sia un problema abbastanza serio, visto che facevo camminate di 5 ore pure tantissimi km o munito di polar spinning, jogging, anche se ultimamente ho l affanno da sforzo, dicevo se il mio setto non é ingrandito come posso curare una cosa irreversibile perditá di elasticitá in diastole, disfunzione diastolica che giá si sa dove vado a finire...il cibo dicevo sono molto goloso nelle festivitá qui a napoli non ci risparmiamo ma se io dico a un amico non posso mangiare pastiera casatiello e cioccolata mi ride in faccia, tra l altro i miei amici stesso sono obesi e non hanno queste disfunzioni ne ipertensione ne coleterolo e qualcuno fuma pure e sta meglio di me, quello che voglio dire io cosa posso fare rispetto a prima a cosa no della vita spiegata in sintesi, il problema credo sia irreversibile che senso ha riguardarsi e mangiare meno? se poi puo progredire nelle sue fasi dieta oppure no visto che non sono questo grande obeso o fumatore, non mi spiego tutte queste accortenze a 29 anni se dite che é piccolo problema.