Utente
egr. dott. gradirei conoscere se esiste una correlazione positiva tra LICOPENE ed apparato cardiocircolatorio , cioè se il licopene protegge dai danni provocati dal colesterolo . Ad esempio non potendo assumere alcuna statina ( tutte quelle provate ,anche a dosaggi minimi, provocano mialgie!) è possibile assumere il licopene ? Non ci sono patologie importanti . Grazie ed ossequi .

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
il licopene non protegge in alcun modo dalla malattia aterosclerotica.
Lo può assumere ma non si aspetti miracoli.
Se ha fattori di rischio cardiovascolari e davvero tutte le statine, compresa la Rosuvastatina, le danno mialgie, può sentirsi con il suo cardiologo o il suo curante per mettere un terapia un Fibrato ( in Italia ne abbiamo soltanto uno e non ci si può sbagliare).
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
non avendo fattori di rischio cardiovascolari (ipertensione,diabete,familiarita,fumo..) il licopene abbassa il colesterolo ?

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
No non lo abbassa.
Si dice che protegga l'endotelio, cioè l'"organo" di rivestimento dei vasi, ma studi seri e ventennali come sui fibrati e le statine, non ce ne sono.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.