Utente
buonaserata,mi scuso se disturbo ,ho già chiesto qualche consulto precedente ma ho importanti aggiornamenti :in sintesi dei consulti precedenti ho eseguito un ecocardio ed holter risultati nella norma ,gli aggiornamenti sono che ricontrollando il TAS è sempre alto (ho valori superiori a 200 da 4 anni)con streptococco positivo divenuto negativo dopo una cura antibiotica(premetto che eseguo tas e streptotest ogni 6 mesi ,risultato sempre positivo )
Chiedo ciò :avendo avuto anche un episodio di fibrillazione atriale idiopatica 2 anni fa ed avendo delle extrasistoli ventricolari il medico ha sospettato una miocardite pregressa e mi ha prescritto una risonanza senza contrasto dove anch essa è negativa apparte "minimo scollamento perocardico"
Premetto che :assieme a tas ,streptococco eseguo anche pcr emocromo ,beta2microglobulina e VES ed è tutto negativo ,anche i bianchi sono nella norma ..ripeto l unico positivo è il tas e streptotest
Andando da un aritmologo si è in un certo senso arrabbiato dicendo che :la risonanza senza contrasto non serve per vedere lesioni miocardiche ma ci vuole il mezzo di contrasto che va ad impregnare le eventuali lesioni
Alla luce di ciò che ho descritto ,considerando l aritmia pregressa è l extrasistolia che mi ritrovo ,con risonanza senza contrasto ed ecocardio nella norma ,con tas e streptotest alto vi è la remota possibilità che effettivamente abbia potuto avere una miocardite locale ?
Grazie per le informazioni e grazie per un eventuale riscontro .

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La miocardite e' virale e pertanto NON ha niente a che vedere con gli streptococchi.

Essendo virale occorre che un soggetto abbia una variazione degli anticorpi anti virus echo, coxackie, etc.

Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie beh mi scusi se non l ho riferito prima ma ho eseguito anche gli esami virali citati da lei,le chiedo ma non esiste anche la miocardite batterica ?che può essere causata da determinati batteri in questo casi lo streptococco?...non per contraddire lei non mi permetterei,anzi la mia domanda è puramente informazionale dato che ho consultato due medici qui a Firenze e mi hanno un po' confuso ,rinnovo i ringraziamenti .

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi mi fa copia ed incolla del risultato degli esami virologici?

Le miocarditi batteriche sono rarissime e sono spesso in corso di endocardite batterica, che lei non ha

si tranquillizzi

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Ecco a lei :
Anticorpi anti entrovirus coxaxkie echo IGG 58 <80 negativo >100 positivo
IGM 20 <30 negativo >50 positivo
Parvovirus b19 <0,09
Adenovirus anticorpi anti igg 0,3 <0,9 negativo
Epstein Barr:IGG positive

[#5] dopo  
Utente
Mi scusi stavo scrivendo e si è inviato il messaggio da solo
Epstein barr IGG positive 219 >30 positivo
citomegalovirus igg negative 12 >42

[#6]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
innanzitutto concordo con il Prof. Cecchini e la rassicuro che una MIOCARDITE batterica è una evenienza estremamente rara, essendo quasi tutte le miocarditii che vediamo principalmente di origine virale dato che quelle protozoarie da noi sono praticamente inesistenti o sono casi di importazione e non autoctoni.
Si può avere una estensione al miocardio di una endocardite che per converso è quasi sempre batterica ma la endocardite è una entità nosologica facilmente diagnosticabile sia clinicamente che ecograficamente.
Quindi l'ipotesi che lei abbia una endocardite da Streptococco Beta emolitico A io non la prenderei in alcuna considerazione.
Ho visto i titoli che ha postato, IgG ed IgM, anti Entrerovirus, Coxsackie virus, Echovirus e sono ampiamente negativi.
Non comprendo, perchè non l'ha specificato, se del Parvovirus B19, agente etiologico della V malattia, lei abbia postato le IgM o le IgG : in ogni caso il valore che ha postato mi sembra molto basso quale che sia la classe di Ig a cui si riferisce.
Parimenti non comprendo perchè sia stato valutato solo il titolo IgG degli anticorpi anti Adenovirus, che è visibilmente negativo e non anche il titolo delle IgM, che ai fini diagnostici interessa assai di più.
Infine mi permetta di farle osservare che la definizione di
" Epstein barr IGG positive 219 >30 positivo"
infettivologicamente non ha nessun significato.
Se si vuole valutare la immunosierologia della mononucleosi si procede cosi':
-Anti VCA IgM +IgG quantitativo
-Anti EBNA IgG quantitativo
-Ricerca di EA-D (Early Antigen) IgG
Questo pannello permette di valutare se lei abbia una mononucleosi in atto, riattivata, pregressa e più o meno recente.
Lo stesso vale per il CMV di cui si ricercano sempre le IgM oltre che le IgG.
Per quanto riguarda il suo TAS che riferisce superiore a 200, sarebbe bene che lei ci facesse sapere il valore esatto: perchè veda se lei ha 250 o 300, e un tampone faringeo negativo per Str. Beta emolitico A questi valori non hanno significato clinico.
Se lei arrivasse ad 800 di TAS la situazione cambierebbe e bisognerebbe ricercare il focolaio streptococcico che non sempre è in gola e nel frattempo avviare una terapia adeguata con Benzilpenicillina benzatinica.
Sono queste "leggerezze" quelle per le quali il suo cardiologo dovrebbe perdere le staffe, più che perchè la RM cardiaca è stata fatta senza contrasto.
Glelo riferisca pure....
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#7] dopo  
Utente
Grazie per le vaste informazioni gentile Dott Caldarola ,mi scuso se no ho riportato correttamente l esito di alcune analisi del sangue ,ero in treno e ho cercato di copiare i risultati dalla foto delle risposte degli esami del sangue che avevo sul cellulare ...in ogni caso le riferisco che il valore del Tas e 415 e lo streptococco attualmente è positivo ..riferisco che ho un molare infetto che non ho mai curato per una mia eccessiva odontofobia e sono soggetto a tonsilliti anche con placche frequenti ..le chiedo ammesso e concesso che io abbia un endocardite batterica da streptococco ci potrebbero non essere "traccie "alla risonanza senza contrasto e all eco ?molte grazie per la disponibilità .

[#8]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
E che cosa aspetta a togliere il molare se ci è un focolaio periapicale?
Le tonsille vanno valutate da un ottimo ORL perchè se "infette" si deve considerare l'intervento di tonsillectomia.
Se avesse avuto delle vegetazioni endocardiche si sarebbero viste sia con la RM senza contrasto sia con una ecocardiografia color doppler ben eseguita.
Mi pare che lei sia cardiologicamente sano, pensi a curare lo streptococco.
E dia qualche goccia di sedativo al suo cardiologo.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#9] dopo  
Utente
Ahahaha le giuro era furioso iniziava a farsi rosso e battere le mani sulla scrivania e diceva :ma no ma noo la risonanza si fa con il contrasto!!!! Le giuro che mi veniva quasi da ridere ...in ogni caso moltissime grazie per i chiarimenti .