Utente 362XXX
Egregi Dottori, in passato ho fatto tutte le visite del caso tutto con esito negativo.(cardiologia, esami del sangue tiroide, otorino, rm cervello e cervicale.)
Una settimana fa ho fatto la visita neurologica con esito:
disturbi somatici.
Avverto sbandamenti, senso di instabilità, confusione, non è possibile che tutto questo dipenda da repentini cambiamenti di pressione arteriosa?.. magari al momento che mi sento sbandare si alza molto o si abbassa di botto...
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se ha questo dubbio esegua un Holter pressorio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 362XXX

Lei cosa mi consiglia? Cosa potrebbe essere

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha eseguito così tanti esami con esito negativo che anche il neurologo pensa ,come me, che lei abbia dei problemi di ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 362XXX

Ok quindi sarebbe inutile fare lholter pressorio cosi mi risparmi anche dei soldi che già ho speso molto per gli esami passati

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' lei che sospetta sbalzi pressori.
L' Holter tra l'altro lo puo' eseguire nella struttura pubblica con l'impegnativa del medico curante

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 362XXX

Io ho fatto un discorso quasi logico ma non vero che potrebbe essere picchi pressori ma se comunque un medico mi dice che secondo lui non é evito di farlo anche perché sono un po stufo di fare esami

[#7] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Gentili Dottori,
Stamattina sono andato dal mio psichiatra, dopo una ventina di minuti mi ha chiesto se gli facevo sentire i miei battiti e ha notato che il cuore era a 58 bpm e mi ha detto che ero brachicardico, subito con fare scrupoloso mi ha sentito il cuore con lo stetoscopio mi ha detto che questi sensi di sbandamento confusione e senso di instabilità siano causati da un piccolo problema al cuore e ha concluso dicendomi:" Si sente un piccolo soffio aortico, non vi è rigurgito ma stenosi si, e si sente anche un piccolo soffio sistolico, questo potrebbe giustificare i tuoi sintomi e creare un ipertono vagale", questa notizia mi ha terrorizzato poiche' ho effettutato 3 elettrocardiogrammi nel giro di 2-3 anni fa, tra cui uno sotto sforzo nel 2014
, 2 ecocardiogrammi (1 nel 2013 e laltro nel 2016)
tutto con esito negativo adesso non so che pensare...
questo è il responso dell'ecocardiogramma del 2013:
-VENTRICOLO SINISTRO NEI LIMITI CON NORMALE CINESI GLOBALE E REGIONALE, FUNZIONE DIASTOLICA NEI LIMITI.
-ATRIO SINISTRO NEI LIMITI.
-VALVOLA MITRALE CON NORMALE MORFOLOGIA E FLUSSIMETRIA
-AORTA: VALVOLA AORTICA TRICUSPIDE DISMORFICA: PRESENZA DI DUE CUSPIDI DI MINORI DIMENSIONI, (CUSPIDE CORONARICA DESTRA E SINISTRA) E DI UNA DI MAGGIORI DIMENSIONI CON ISPESSIMENTO DELLA RIMA DI CHIUSURA (CUSPIDE NON CORONARICA) DETERMINANTE INSUFFICENZA MINIMA.
-PAPS NEI LIMITI
-ASSENZA DI VERSAMENTO PERICARDICO.
responso ecocardiogramma 2016:
VENTRICOLO SINISTRO DI NORMALI DIMENSIONI SENZA ALTERAZIONI DELLA CINESI DISTRETTUALE, E CON SPESSORI CONSERVATI
ATRIO SN E SEZ DX NEI LIMITI.
VALVOLA AORTICA CON CHIUSURA ECCENTRICA PER ALTERAZIONE DELLE CUSPIDI SU BASE DISMORFICA, SENZA SEGNI DI INSUFFICENZA.

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
:" Si sente un piccolo soffio aortico, non vi è rigurgito ma stenosi si, e si sente anche un piccolo soffio sistolico, questo potrebbe giustificare i tuoi sintomi e creare un ipertono vagale"

Ecco cambi psichiatra.
La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Dottor Cecchini!
Infatti quando diceva quelle cose mi terrorizzava ancora di piu poi mi ha detto di fare subito un holter sia pressorio che cardiaco quando ho fatto 200 controlli tra Ecg, ecocardiogramma, prova sotto sforza....mi ha fatto uscire dallo studio con il terrore, sosteneva che i miei sintomi di sbandamento senso di non equilibrio, confusione dipendessero dalla mia brachicardia, ma i miei battiti erano a 58...!

[#10] dopo  
Utente 362XXX

Buonasera Gentili Dottori,
anche oggi dopo aver fatto un po di sacco da boxe, mi sentivo alla fine di ogni pausa un senso di svenimento, ho notato che mi capita sempre dopo uno sforzo fisico, si parli per esempio di corsa, di sacco da boxe ma anche di svitare un bullone della macchina con un po piu' di forza, come è successo pochi giorni fa, puntualmente io mi sento sul punto di svenire anche se non è mai successo grazie a dio, ho fatto molti controlli.... 3 elettrocardiogrammi, 2 ecg, 1 elettrocardiogramma sotto sforzo tutto con esito negativo...non so piu' come fare io dubito fortemente che una sindrome ansiosa si verifichi solamente dopo lo sforzo è una cosa un po poco casuale...
grazie in anticipo per le risposte.

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
che risposte vuole che le dia.
Se lei dubita di una forma ansiosa consulti un altro medico
Lei ha banalmente attacchi di panico da iperventilazione.
Ma mi e' venuto a noia di dirglielo dopo 11 post.

Faccia come crede.


Co questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 362XXX

Gentile Dottor Cecchini,
è possibile che ecocardiogramma, elettrocardiogramma e prova da sforza diano esito negativo, e facendo un holter delle 24 ore risulti qualche patologia o qualcosa che gli altri 3 esami menzionati precedentemente non danno?, le faccio l'esempio di mio zio... aveva fatto tutti i controlli ma solamente l'holter delle 24 ore gli ha riscontrato un problema, secondo i dottori e i neuroligi era un fatto di testa e sveniva.... invece secondo l'ultimo cardiologo che lha visitato e salvato era il cuore....anche lui nei normali esami di routin del cuore non aveva nulla ma con lholter ha avuto un riscontro

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non so che problemi avesse sui zio e non si da cosa sia stato ... salvato come lei dice
L holter può mettere in evidenza disturbi del ritmo che possono determinare i sintomi he lei indica
Questo esami sono complementari

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Gentilissimi Dottori
leggo il responso della lastra alla cervicale:
LIEVE ACCENTUAZIONE DELLA FISIOLOGICA LORDOSI,
INIZIALI SEGNI DI SPONDILOSI; CONSERVATI IN AMPIEZZA GLI SPAZI INTERSOMATICI.
SOSTANZIALMENTE NORMOALLINEATI I MURI SOMATICI POSTERIORI.
Arrivato a questo punto potrebbe essere la cervicale a dare questi sbandamenti, sensi oscillatori e mancanze di equilibrio?
Grazie.

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Potrebbe....

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 362XXX

Per avere la certezza a chi dovrei chiedere?

[#17] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Dottor Cecchini,
ieri sera mentre leggevo un libro, ho sentito il mio battito e mi sentivo un po fiacco dopo ripetute misurazioni i miei valori si aggiravano tra i 48 e i 50 bpm, la cosa mi ha preoccupato non sono frequenze a riposo un po troppo basse?

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Assolutamente normali per la sua eta'.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente 362XXX

Gentili Dottori,
Secondo me qui si sta un po banalizzando il problema e le persone continuano a stare male, oggi mentre ero a visitare dentro una stanza grande immezzo a molte persone ero in piedi da circa 3 ore senza mai sedermi, ho avvertito un senso di malessere e stavo quasi svenendo le gambe non mi reggevano più, io non credo che come sostenete Voi medici questa sia ansia ma credo più che si un problema cardiaco perché é come se il sangue non arrivava piu alla testa. Non ho visto nero e non ho avuti giramenti, solo questa spiacevole sensazione di venire meno.
Cé un Dottore meno banale che oltre a dire é ansia sappia dare un parere migliore considerando che ho fatto ecocardiogramma, elettrocardiogramma, e prova da sforzo con esito negativo.
Grazie.

[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi lei pensa che io sia banale

"c'e' un Dottore meno banale..?"

Ma come si permette ?

Lei ha degli attacchi di panico, e si faccia curare.

Con questo concludo il mio consulto, gran maleducato.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#21] dopo  
Utente 362XXX

Non era un'offesa Dottore non mi fraintenda, dico solo che non può essere l'ansia a farti sentire questo senso di svenimento quando fa caldo, dopo che corro, e se sto in posti affollati tra la gente é palese che ci sia qualcosa di diverso, che andrebbe cercato con più scrupolo, l'ansia gioca un ruolo ma fino ad un certo punto, ma se una persona si sente spesso mancare anche se non sviene vuoldire che il cuore non pompa abbastanza sangue come dovrebbe e di conseguenza non arriva al cervello.

[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si chiama agorafobia e fa parte degli attacchi di panico
Gran maleducato

Con questo non le rispondero' piu' e cosi' penso anche gli altri Colleghi
E se continua la segnalo allo Staff per la chiusura del suo account.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#23] dopo  
Utente 362XXX

Buona sera Dottori,
oggi mi trovavo in montagna e stavo facendo a piedi una salita con ripidità dell'80% ad un certo punto mi sono sentito come se dovessi svenire, ho notato che le mie mani erano tremolanti e dopo alcuni minuti di malessere ho avvertito circa 1 minuto di tachicardia....non riesco a capirne il motivo...

[#24] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Panico...
È se non lo cura le tornerà.

Concluso qui il
Mio consulto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#25] dopo  
Utente 362XXX

Grazie per la risposta Dottor Cecchini
Panico? Però la cosa strana é che si é presentato durante uno sforzo immediatamente non vi era un pensiero ansiogeno ma uno sforzo cardiaco non crede?

[#26] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No
L attacco di panico per definizione è improvviso ed immotivato

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#27] dopo  
Utente 362XXX

Buongiorno Egregi Dottori,
Volevo sapere se quando si va al mare è normale avere tachicardia? sembra che ogni volta con il caldo io mio cuore batta piu forte del normale.... e ci mette un po pe tornare al battito normale mi chiedevo se questo è normale...

[#28] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Buongiorno Egregi Dottori,
Volevo sapere se quando si va al mare è normale avere tachicardia? sembra che ogni volta con il caldo io mio cuore batta piu forte del normale.... e ci mette un po pe tornare al battito normale mi chiedevo se questo è normale...

questo e' l'identico quesito che ha posto al Dott. Caldarola....cosa fa...pensa di essere furbo?
Lei e' quel signore che voleva un dottore "meno banale?" offendendo me ed un altro Collega..

Ok chiedero' allo Staff di chiudere questo suo post.
Saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza