Utente 458XXX

Salve, vi scrivo per mio figlio di 14 anni, circa una settimana fa ha avuto una forte epistassi, portato subito in guardia medica, gli hanno rilevato una pressione sanguigna di 150/90 e l'hanno dimesso dicendomi di rivolgermi al suo medico curante.

Il giorno successivo l'ho portato dal suo medico curante, che gli ha misurato la pressione, trovandola 140/80 consigliando la misurazione a domicilio per tre volte al giorno.

In tutte le occassioni rilevo con il mio sfigmanometro una pressione di 150/80, i valori pressori indicati sono normali per un ragazzo di 14 anni,o bisogna approfondire con una visita cardiologica e ecg?


Grazie per la risposta e vi auguro buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L epistassi non ha niente a che fare con i valori pressori
L epistassi è infatti venosa e non arteriosa altrimenti suo figlio sarebbe morto in pochi minuti
L ipertensione invece si chiama appunto arteriosa.

medici che dicono queste cose andrebbero fatti studiare un annetto di più.

Detto questo misuri banalmente lampressione arteriosa a suo figlio e nel dubbio programmi un ABPM ( holter pressorio)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Dr. Cecchini, la ringrazio per la risposta, sto misurando giá da tre giorni la pressione a mio figlio in vari momenti della giornata, trovandola sempre 140/90-150/90. Nella mia famiglia soffriamo quasi tutti di ipertensione arteriosa
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Allora esegua un eco doppler delle arterie renali dei surreni e le analisi che le prescriveranno ( catecolamine potassemia etc etc)
Escluda che stia assumendo farmaci di ogni tipo
Per il
Momento
Lo faccia mangiare senza sale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 458XXX

Potrebbe essere già ipertensione a 14 anni o una patologia?

Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L ipertensione è una patologia e potrebbe iniziare anche presto
Per quello
Le ho consigliato tali esami

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 458XXX

Ho prenotato una visita cardiologica per lunedì, le faró sapere.
Grazie per le risposte.

[#7] dopo  
Utente 458XXX

Salve,
Ho portato mio figlio dal cardiologo lunedì, che ha rilevato una pressione 140/89, affermando che la pressione é alta, prescrivendo a mio figlio, un abpm (holter pressorio 24h) e un test da sforzo cardiovascolare", e altre analisi del sangue e della funzionalità della tiroide,da cui abbiamo scoperto la diagnosi di tiroidite di hashimoto, i cui anticorpi, antitireoglobulina i cui valori devono essere compresi tra 0 e 18, a mio figlio sono risultati 128.
Il cardiolo mi dicd che potrebbe essere la tiroidite di hashimoto la causa di questi sbalzi pressori.
Secondo lei, la diagnosi datami dal cardiologo é corretta?

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mah....che possa avere una tiroidite di Hashimoto può darsi (ma va dimostrato) che poi questa eventualmente determini una ipertensione la vedo difficile.
Se vuole ci comunichi il risultato dell' ABPM

Cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 458XXX

L'esito dell'holter pressorio sarà pronto per mercoledì, gli unici documenti al momento in mio possesso sono le analisi tiroidee i cui risultati sono: TG:0,50 ABTPO:7,20 ABTG:141 TSH:1,69
FT3:5,28 FT4:1,05, le altre analisi aldosterone,clearance creatinina, acido vanilmandelico, sono pronte giovedì. Secondo lei se non é la tiroidite di hashimoto la causa dell'ipertensione cosa potrebbe essere?
Grazie mille

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il 98% delle ipertensione vengono definite "essenziali" e solo il 2% secondarie a qualcosa.
Significa che nel 98% dei casi non si sa perché' insorga l'ipertensione anche se sappiamo bene come curarla

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 458XXX

Salve dottor cecchini,
Ho portato mio figlio dall'endocrinologa che ha visionato gli esami del sangue ed ha effettuato un'ecografia. Le scrivo il referto.
CONCLUSIONI: TIROIDITE CRONICA AUTOIMMUNE DI HASHIMOTO, ALL'ESAME ECOGRAFICO TIROIDE DI DIMENSIONI RIDOTTI. NO NODULI. PRESENZA DI AREE IPOCOGENEE.

BUONASERATA

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Behbquesto non c entra con i valori pressori
Verrà curata molto bene

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 458XXX

Dottore ho appena ritirato analisi delle urine, i cui risultati evidenziano una clearance della creatinina molto alta, 264 tra i valori 90-140 e creatinemia bassa, gli altri esami saranno pronti venerdì

[#14] dopo  
Utente 458XXX

Salve dottore,
Ho appena ritirato esito holter pressorio, i cui risultati sono:

PRESSIONE SVEGLIO: 153/89
PRESSIONE SONNO: 138/65

PP DA SVEGLIO:63
PP NEL SONNO: 72,1

PULSAZIONI SVEGLIO:91,6
PULSAZIONI NEL SONNO:78,4

VALORE MASSIMO ORE 17:15 : 190/121

effettuata anche test da sforzo con risultato: PROVA MASSIMALE DI BRUCE NEGATIVA PER ISCHEMIA
ASSENZE DI ARITMIE IPO E IPERCINETICHE SIGNIFICATIVE.
ANOMALA RISPOSTA PRESSORIA AL TEST (PA 210/90 mmhg a medio carico)

Come le sembrano i risultati?
Grazie

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi paiono da iperteso.
Va iniziata una terapia anti ipertensiva

Si rivolga presso il centro ipertensione ospedaliero piu' vicino a lei

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 458XXX

Dottore le chiedo scusa

Ma i valori 190/120 non possono scatenare un ictus?su 63 misurazioni solo 8 sono nella norma.

La ringrazio per la risposta

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non certo ora, ma nel tempo si, cosi' come scompenso cardiaco...

per questo le ho scritto di far iniziare una terapia che ceerto io non posso prescriverle per via telematica.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente 458XXX

Salve dottor cecchini,
Il cardiologo ha prescritto a mio figlio una pasticca al giorno di triatec 5 mg, alle ore 8 del mattino, stamattina l'ha assunta per la prima volta e dopo tre ore dall'assunzione rilevo una pressione 140/90. Le sembrano normali i valori dopo l'assunzione di triatec?

[#19] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Triatec è un ottimo ace inibitore ma dura circa 12 ore nel sangue e woetantondovrebbe essere prescritto due volte al di . Inoltre L effetto degli Ace inibitori richiede almeno 5-7 giornindinterapi continutiva prima di farsi notare
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente 458XXX

Buongiorno dottore,
Dopo circa 4 giorni di trattamento con triatec, ho misurato stamane la pressione a mio figlio in farmacia, con macchinario orcom, che ha rilevato (103/89 pulsazioni 120).
Sembra che la terapia stia funzionando ,la ringrazio per tutte le risposte e complimenti per il servizio

[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La frequenza così elevata non va bene
Informi il suo medico perché va corretta con farmaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente 458XXX

Scusi dottore, cosa potrebbe comportare un'innalzamento della frequenza cardiaca? Potrebbe essere un effetto del triatec?

Grazie

[#23] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non comporta niente in acuto
Ma va controllata è ridotta
Non è un effetto del Triatec.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#24] dopo  
Utente 458XXX

Salve,
Ho Appena ritirato referto esame ecografico addome di mio figlio da cui risulta il fegato un po' affaticato con referto:
FEGATO IN SEDE,DEBORDANTE DALL'ARCATA COSTALE CON DIAM. LONG. MAX. DI MM.156. Il patterm ecografico intraparenchimale risulta disomogenea ed addensante come da steatosi di grado lieve.

[#25] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Beh non mi prenun quesito da postare in Cardiologia
Lo invii in medicina generale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza