Utente
Buongiorno dottore mi scusi per il disturbo, ho condotto da qualche anno una vita alimentare non corretta, abusando di salumi, cibo preparato e altri alimenti ad alto contenuto di sodio, avendo la macchinetta a casa ho sempre tenuto la pressione sotto controllo (premesso che purtroppo sono in sovrappeso e non faccio movimento pur non fumando e non bevendo) e la mattina appena alzato in questi ultimi 12 mesi e sempre stata 135/85,questa mattina unico giorno in cui lo misurata direttamente a letto 133/79 con battiti 75 più o meno i battiti sono sempre stati tra i 75 e gli 80, nel tardi pomeriggio invece oscilla intorno ai 144/89. Ma ieri pur avendo registrato questi valori di mattina, nella serata misurando la pressione la macchinetta è andata in errore, allora mi corico attendo 10 minuti e rifaccio la misurazione e stavolta il risultato è di 168/79 con 80 di battiti, attendo 20 minuti rifaccio la misurazione nuovamente in errore, allorché vado al pronto soccorso dove mi è stata riscontrata inizialmente pressione 175/90 e successivamente 163/90,mi fanno il prelievo del sangue e l'elettrocardiogramma e mi fanno parlare con il cardiologo per sicurezza, risultato, valori del sangue regolari, enzimi per ricerca infarto regolare, ma dall'ecg il medico mi dice che risulta un cuore affaticato da ipertensione, per cui attualmente va bene ma devo provvedere a perdere peso e ad eliminare il sale per far scendere la pressione, nel frattempo per 1 mese o due in attesa che la pressione scenda mi ha prescritto mezza pillola di zoprazide la mattina, per assicurarsi che in attesa che scendo di peso la pressione non schizzi nuovamente in alto come l'episodio di ieri e senza accorgermene potrebbe fare danni al cuore. Io comincerò ovviamente immediatamente un'alimentazione diversa, più sana e priva di sale, volevo chiederle, in virtù della pressione di stamattina e il caso iniziare a prendere la pillola o i valori 133/79 andrebbero troppo bassi? Secondo in generale è il caso iniziare una terapia o mi consiglia di cambiare alimentazione e provare prima per qualche giorno a monitorare la pressione? Se si, basta guardarla mattina appena alzato e sera intorno alle 20? Grazie mille. Ps. Un cuore affaticato conducendo una vita alimentare sana e iniziando a fare del movimento ritornerà normale nel senso senza che nell'ecg si evidenzi questo affaticamento?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I valori pressoriginale che lei riporta non sono drammatici ma vanno curati.
Assuma con tranquillità la terapia prescritta dal collega e bevande molta acqua dal momento che nel farmaco che le hanno prescritto c è un diuretico.
Progrwmmimun ecocolordoppler cardiaco per valutare anatomicamente il cuore ed un ABPM (holter pressorio) per valutare la, efficacia della,terapia.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta, ho fatto un ecodopler per il controllo accurato delle valvole e del flusso sanguigno lo scorso anno a novembre 2016 ed era tutto regolare, secondo lei è il caso che lo ripeta nuovamente o non serve? Grazie ancora. Ps. Mangiando senza sale e correttamente in quanto si vedrà un effetto benefico sulla pressione?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo la necessita di ripetere tale esame, mentre confermo la opportunità' di un Holter pressorio.
La dieta iposodica ed un netto dimagrimento può' nei mesi ridurre i valori pressori.
Nel frattempo assuma il farmaco che le hanno consigliato

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie delle risposte, stamattina ho iniziato a prendere mezza pillola come prescritto e dopo 30 minuti la pressione è scesa a 120/70 ho eseguito più volte altre misurazioni, anche adesso, e il valore si mantiene stabile 122/66, secondo voi è corretto adesso come valore o la mezza pillola avrebbe dovuto far scendere maggiormente la pressione? Ultima domanda, quanto dura l'effetto di mezza pillola? 24 ore? Grazie.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Stia con quel dosaggio per una settimana e poi il suo cardiologo le dira se sarà opportuno aumentarlo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Ok perfetto, per quanto riguarda cmq la durata dell'effetto della pillola è si 24 ore? Scusi la domanda ma non conosco il modo in cui agisce questo tipo di farmaco non ho mai preso pillole per la pressione.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Circa 24 ore
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Dottore mi perdoni ancora per il disturbo, stasera la pressione è ritornata a 138 e come consigliato dal cardiologo del pronto soccorso ieri ho preso un'altra meta di pillola, mi sorge però un dubbio, visto che ho mal di testa, posso prendere una bustina di oki o ci sono controindicazioni con il farmaco che mi è stato prescritto zoprazide. Grazie e mi scusi ancora per il disturbo.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certo che la può prendere .
Però
Lo può chiedere al suo medico curante che è ben pagato

Saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi se la disturbo ulteriormente, il mio medico è in ferie e riaprirà lunedì di conseguenza il resto delle domande le farò ovviamente a lui, volevo nel frattempo fargli una domanda, con l'assunzione della pillola la pressione e regolare, in questo momento ad esempio 112/72 con 82 i battiti, l'unica cosa che noto (ed avveniva anche prima della pillola) sono i battiti che tendono facilmente a salire, se sono seduto in auto ad esempio 94 battiti, poi se salgo un piano di scale oggi sono arrivato a 135 per poi dopo 1 minuti scendere già a 105,in pratica se faccio uno sforzo banale di qualunque genere i battiti salgono facilmente, ieri ho pulito casa passando l'aspirapolvere, ero sudatissimo e i battiti erano arrivati a 140,poi mi sono fermato e rimisurati dopo 5 minuti erano già riscesi a 98. Secondo lei questo problema (visto la situazione) è solo colpa del sovrappeso? Dovrei essere 79kg e attualmente ne peso 93 o potrebbe esserci altro da controllare? Sull'ecocardiogramma eseguito a novembre era tutto regolare e non ho mai avuto il colesterolo alto in nessun analisi eseguiti ogni 12 mesi. La ringrazio tantissimo per la sua pazienza e disponibilità.