Utente
Salve,
Hi bicuspidia aortica.
2 anni fa ho fatto eco Doppler dal quale risultava valore di fe pari a 54, ho rifatto eco 3
Mesi fa e rileggendo i valori ho notato che l'ultimo riporta un valore di fe pari a 67.

Com'è possibile ?
Mi chiedo anche perché, il cardiologo che mi ha visitato 2 anni fa vedendo un valore così basso (54) non mi ha detto nulla ...

Grazie mille

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
stia pure tranquillo perchè la stima della FE è solo una stima e risente di molti fattori.
Mi pare che lei si incappato in un primo cardiologo che l'ha sottostimata e in un secondo che l'ha sovrastimata perchè francamente una FE di 67% mi pare eccessiva.
Certamente la bicuspidia aortica non influisce sulla FE se la valvola è funzionante.
Si cerchi un Cardioecografista esperto e vedrà che le troverà una FE stimata intorno al 60% che è il valore normale per la sua età ( più vicina alla prima rilevazione).
Cerchi di perdere peso e fare attività fisica (movimento): quello è un fattore di rischio che non deve sottovalutare.
Cordialità,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
In realtà ho bicuspidia aortica con lieve insufficienza... ( questa cosa mi porta parecchia ansia)..

Grazie mille

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Se gli spessori parietali, i diametri camerali, lo spessore settale interventricolare e la cinesi del VSn sono normali, il lieve rigurgito aortico, che va tenuto sotto controllo nel tempo, non può in alcun modo influenzare la FE.
Per cui le ribadisco quanto già affermato.
Anche che per la sua salute lei deve dimagrire e fare movimento (un'ora di passeggiata al giorno) oltre che stare lontano dal fumo di tabacco, effettuare controlli annuali e fare la antibiotico profilassi in caso di procedure a rischio di indurre batteriemia ( manovre odontoiatriche, endoscopie ecc.)
Stia pure tranquillo.
Saluti,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
In realtà il cardio mi ha detto di fare controlli ogni 2 anni...
ad ogni modo la ringrazio molto !
Saluti

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
In realtà senza sapere che grado di insufficienza aortica lei abbia, non posso quantificare il tempo in cui effettuare i controlli.
Perciò può andare bene un anno, due anni....
Forse sarebbe più saggio che lei facesse copia e incolla dell'ultimo Ecocardiogramma, in modo che chi la leggesse potrebbe avere contezza di come stia messo il suo cuore.
Diversamente mi pare che il consulto stia prendendo l'aspetto di una conversazione davanti a un caffè e questo non giova a lei.
Ha chiesto lei un consulto non io:metta nella condizione il Professionista di poterLe fornire dei consigli puntuali, precisi.
Ad ogni modo le auguro una buona serata.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Bene,
ho controllato la sua storia clinica.
Il 05/08 lei ha postato un consulto, ha cui ha risposto il Prof. Cecchini e in cui ha inserito il referto parziale dell'ecocardiogramma color doppler.
Non ha fatto riferimento alla FE che evidentemente è un dubbio che le è venuto dopo.
In quanto alla bicuspidia aortica lei non ha nessuna insufficienza aortica clinicamente significativa:
"aorta bicuspide con lievi alterazioni degenerative della cuspide anteriore, lieve insufficienza con jet eccentrico priva di significato."
La lieve alterazione della cuspide anteriore è una specie di calletto determinato da un flusso transvalvolare che per la bicuspidia è turbolento e non laminare come di norma.
Per me a questo punto può fare l' ecocardiogramma anche ogni tre anni.
Forse le farebbero bene delle tecniche di rilassamento o uno psicologo.
Con ciò la saluto.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Caldarola,
Chiedo scusa per la mia risposta, sembrava quasi provocatoria, ma le assicuro che era una risposta molto 'tranquilla '...
Mi scuso dunque se è potuta sembrare 'fuori luogo ' , ci mancherebbe.

Grazie mille ancora per il tempo che mi ha dedicato....

Saluti

[#8]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
12% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buona giornata a lei!
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola