Utente
Gentili Dottori,

vi scrivo per chiedervi un parere su un fastidio che avverto da circa una settimana.
Tutte le volte che faccio una doccia avverto tachicardia con i battiti che arrivano anche intorno ai 100-105 al minuto e un senso di agitazione e leggera spossatezza che perdura per qualche minuto, uscendo dalla doccia i battiti tornano normali. Non mi era mai successo prima e inoltre non ho mai sofferto di questo disturbo che peraltro si verifica solo sotto la doccia e mai durante il resto della giornata. Mediamente i miei battiti sono intorno ai 58-60 a riposo. Ad aprile ho effettuato una serie di controlli tra cui ecg, holter 24 ore, ecocardiogramma e test ergometrico massimale e tutto risultava nella norma.
Non so se possa essere collegato oppure è solo una casualità ma soffro di intestino irritabile e la tachicardia sotto la doccia è iniziata nel momento in cui hanno iniziato ad acuirsi anche i sintomi dell'ibs.
Rimango in attesa di un vostro gentile consiglio.
Un saluto e grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo nulla di preoccupante....
può trattarsi di un semplice incremento delle frequenze secondarie a riduzione dei valori pressori che possono determinarsi se la doccia è molto calda. Provi a farla a temperature più blande.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott.re,

grazie per la risposta. In realtà ho provato a farla un pò meno calda e le frequenze scendo a circa 80-85.
Per quanto riguarda la pressione l'ho misurata dopo la doccia ed i valori sono 135-80.
Secondo lei vi può essere una componente psicologica che influenza il meccanismo?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Mariano Rillo

52% attività
16% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Un consiglio: smetta di misurarsi il polso, non fa altro che alimentare ansia gratuita e che non le fa certo bene.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottore, cercherò di seguire il suo consiglio.
Un saluto.