Utente 435XXX
Gentili Dottori,
scrivo perché sono molto in ansia per mia madre. Il nostro medico è attualmente fuori sede.
Mia madre ha 73 anni, soffre di diabete senile e colesterolo alto tenuti sotto controllo farmacologico da tempo.
Un mese fa circa iniziò ad accusare un fastidio che partiva dal petto, descritto come un graffio interno, quasi come il passaggio di un grosso boccone, che poi si irradiata alla schiena, all'orecchio e all'occhio.
Negli ultimi giorni il fastidio, che si presenta improvvisamente e anche a riposo, è diventato più intenso e doloroso.
Non ci sono altri sintomi, né oppressione al petto, né altro. Potrebbe trattarsi di angina?
Se sì, quanto debbo preoccuparmi, dato che è già passato del tempo?
Devo portarla al pronto soccorso quando ricapita?
Non riesco ad attendere il rientro del mio medico. So che la priorità è fare un ecg, ma vorrei per favore un parere da parte vostra, nell'attesa che possa essere visitata.
Grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Un dolore toracico, in una donna anziana, diabetica e dislipidemica va sempre valutato con attenzione.
Il suo medico tuttavia ha l'obbligo per legge di lasciare un sostituto quando si assenta.
In caso di ripresa del dolore la porti al PS per gli accertamenti del caso

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 435XXX

La ringrazio moltissimo per la risposta tempestiva.
Cercherò di convincerla ad andare al PS.
Purtroppo non c'è nessun sostituto.