Utente 378XXX
Buongiorno,

a seguito di esami fatti per comodità in farmacia, con parametri riguardanti colesterolo, trigliceridi ed enzimi del fegato ho notato qualcosa che vorrei approfondire. Tutti i valori risultano nella norma, il rapporto colesterolo indica un rischio basso, tranne uno: AST 67 (con limite 40 u/l). So che tale valore fa riferimento in qualche modo anche al cuore e dunque vorrei approfondire. Non potendo raggiungere il mio medico in questi giorni, sapreste indicarmi che esami del sangue specifici posso farmi prescrivere in seguito per indagare la salute del cuore? Mi pare di capire anche che l' aspartato transaminasi indichi anche danni all'apparato muscolo scheletrico, e, in effetti, soffro di un'ernia lombare da tre mesi,con infiammazione del nervo sciatico ( può influire?), che sto curando, almeno ci provo, con fisioterapia. Premetto che ho fatto gli esami senza sottopormi prima a sforzi. Sicché sarei curioso, come detto, di approfondire maggiormente l'origine di tale valore e se del caso fare esami del sangue che riguardano l'apparato muscolo scheletrico che, però ammetto, non conosco che valori debbano prendere in considerazione.

Grazie, offrite sempre un servizio encomiabile.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
semmai il suo esame fuori dai limiti va indagato dal punto di vista epatico.
ha assunto farmaci recentemente? alcoolici? ha eseguito un eco epatico?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 378XXX

Ho fatto un eco addome completa la settimana scorsa, tutto nella norma, certo ho bevuto alcolici non in modo smodato ma con "invidiabile" costanza; è che Gamma Gt e Alt sono in regola, in passato, a volte, non lo erano e mai avevo trovato invece il valore Ast così alto. Tutto qui. Dice non sia il caso di indagare oltre? Sono un "bel" fumatore ma come detto, almeno il colesterolo, è in ordine.

La ringrazio della Sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
beh se è un buon fumatore non vedo perche si preoccupi di quel banale esame elevato.
Sa benissimo che ha un elevato rischio di infarto di ictus e di cancro.
È una persona giovane, se lo ricordi.
se poi beve con” invidiabile costanza” nessun mistero che il suo fegato protesti.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 378XXX

Ok Dr. Maurizio, tutto chiaro, La ringrazio sinceramente, ho visitato il suo sito, quante iniziative. I miei complimenti.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
grazie delle sue parole.
ma non mi faccia arrossire ...( troppo fscile!!!!!)
un caro saluto a lei ed auguri .

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 378XXX

Auguri a Lei. Ogni Bene.