Utente 428XXX
Gentili Dottori buonagiornata,
Scrivo Per conto di mia figlia , età 42 anni.
Da qualche tempo accusa continui mal di testa, specie col mutare delle condizioni del tempo e durante il ciclo, per cui sovente assume delle pastiglie tipo BRUFEN e VOLTAREN., assume anche pillola anticoncezionale ZOELY.
Inoltre lamenta continuamente stanchezza e durante il sonno non riposa.
Il suo medico di base le ha prescritto i seguenti esami del sangue:

Esame emocromocitometrico
GLOBULI BIANCHI 5.34 K/ul
Neutrofili 54.4 %
Linfociti 32.9 %
Monociti 9.28 %
Eosinofili 2.65 %
Basofili 0.74 %
GLOBULI ROSSI 4.50 M/ul
EMOGLOBINA 14.0 g/dl
EMATOCRITO 39.7 %
MCV – volume globulare medio 88.2 fL
MCH – Hb globulare media 31.1 pg
MCHC – conc.Hb globulare medi 35.3 g/dL
RDW 12.1 %
PIASTRINE 202 K/ul
MPV 9.62 fl

GLICEMIA 98 mg/dl
CREATININA 0.61 mg/dl
ALT/GPT 17 U/L
COLESTEROLO TOT. 242* mg/dl
COLESTEROLO HDL 61.0 mg/dl
TRIGLICERIDI 81 mg/dl
SODIO 140.3 mEq/l
POTASSIO 4.34 mEq/l
CALCIO 9.52 mg/dl
SIDEREMIA 85 mcg/dl
FERRITINA 19.37 ng/ml
TRANSFERRINA 509.00* mg/dl
FT4 1.04 ng/dl
TSH 0.69 micUI/ml
FOLATI 3.8 ng/ml
VITAMINA B 12 587 pg/ml

Già in precedenti esami ( 2 anni orsono) la transferrina era già a 429, ed anche il colesterolo era 235.
Per cui, visti i risultati odierni, le ha consigliato di fare una ecografia addome completa e visita medica internista.
Vedendola molto tesa , ed in attesa di queste viste, Le chiedo gentilmente come sono gli esami e se c’è a stare preoccupati ?
Ringrazio per le gentilezza e porgo tanti saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
a parte una modesta ipercolesterolemia mi paiono nella norma

cordialità

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Gentile Dottore buona serata,
Scrivo sempre per conto di mia figlia , età 42 anni.che
da qualche tempo accusa continui mal di testa.
IL suo medico di base le ha prescritto un esame ECOCARDIOGRAMMA, e di seguito scrivo il risultato:
V. Sint .td 45 mm v.n. < 56
V. Sn.ts 27
FE 69 % v.n. > 50
SIV td 8 mm v.n. < 11
SIV sist.
PP td. 8 mm v.n. < 10
PP sist.
Ao 22 mm v.n. < 37
A. Sin 30 mm v.n. < 40
PAP 25 mmHg v.n. < 35
CONCLUSIONI: Aneurisma destro convesso del setto interatriale con piccola pervietà del forame ovale; prolasso del lembo posteriore mitralico con minimo rigurgito valvolare.
In attesa della visita, Le chiedo gentilmente come sono gli esami e se c’è da stare preoccupati ?
Ringrazio per le gentilezza e porgo tanti saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Va valutata la pervieta' del forame ovale con una ecografia transesofagea ed un test a microbolle.
Se il difetto congenito fosse ampio converrebbe chiuderlo.
Nel frattempo sono indicate piccole dosi quotidiane di aspirina

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza