x

x

Provo a prendere degli antidolorifici/antinfiammatori dopo latto e prima di andare a dormire

Buongiorno Dottori
Vi scrivo per un problema “delicato”, che mi si presenta ogni volta che eiaculo, volevo capire se li devo preoccupare o meno..
Ogni volta che eiaculo, durante l’atto non succede nulla, ma il giorno successivo, mi sveglio con un mal di testa atroce, localizzato nella parte sinistra o destra (dipende dalle volte), che parte dall’occhio e si estende sino alla fronte e al naso, dandomi fastidio anche un po’ alle gengive.
Provo a prendere degli antidolorifici/antinfiammatori dopo l’atto e prima di andare a dormire (brufen, moment, Aulin ecc..)
ma niente, il giorno dopo il dolore si presenta, come mai?
Inoltre ho notato che se non eiaculo per un po’ di tempo e il tutto viene per via naturale, ad esempio quando dormo, il dolore il giorno successivo non si presenta.
Rimango in attesa di un gentile riscontro
Grazie e buona giornata!
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 7k 193 52
La IHS (International Headache Society) comprende tra le cefalee da causa medica generale la cefalea in corso di rapporto sessuale o di eiaculazione.
Ritengo indicata una visita neurologica di persona ed eventuali esami strumentali che il collega vorrà prescrivere.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
la ringrazio molto per la risposta, purtroppo abito a Milano, quindi sarebbe molto scomodo per me venire a Roma.
Comunque prenderò appuntamento qui con un Neurologo e li parlerò dei miei problemi.

Grazie mille per il suo aiuto.
Le auguro una buona giornata!
Luca
[#3]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 7k 193 52
Buongiorno a Lei,

naturalmente... ciò che intendevo con "visita neurologica di persona" era che si facesse visitare di persona da un neurologo e non che venisse a Roma perchè la vedessi io.
A Milano ci sono ottime strutture sanitarie neurologiche e ottimi colleghi neurologi.

Cordialmente.