Utente 221XXX
Buonasera. La contatto per chiedere un consulto riguardo la cosiddetta "ansia da camice bianco". Premetto che ho un cuore sano evidenziato da visita cardiologica e elettrocardiogramma, però ogni volta che vengo sottoposto a questo genere di visite, mi aumenta di molto il battito cardiaco arrivando non oltre i 130 battiti. Mi è stato detto più volte che è uno stato di ansia da visita anche perchè mi succede solo in quell'istante della visita, non appena esco fuori dallo studio medico, ritorna tutto nella norma. Misuro ogni tanto a casa anche la pressione che esce sempre normale con battiti che non superano mai i 63 al minuto. Come posso risolvere una volta e per sempre questo problema di ansia? C'è qualcosa che mi consiglia per calmarmi quando sono soggetto a questi controlli? Mi sono state prescritte delle gocce chiamate "tranquirirt" ma si sono rivelate non efficaci siccome aumenta lo stesso il battito quando mi visitano, invece di tranquillizzarmi. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L ansia non si vince con il valium se non interapia cronica e debilitante
eventualmente consulti uno psicoterapeuta.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza