Utente 476XXX
Buongiorno, mi scuso se mi dilungherò, ma vorrei un vostro parere. Ho 23 anni, sono mamma da 13 mesi ed allatto ancora il mio bambino. A settembre ho iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico, e da lì ho iniziato ad avere paura degli infarti. Mi sono sottoposta a 2 controlli in ospedale, e relativi ecg ed enzimi, che sono usciti bene. Ho fatto una visita cardiologica con ecg, ecocolordoppler cardiaco, esame da sforzo e Holter cardiaco, inutile dire che erano tutti nella norma, tranne che per un leggero soffio e un lieve prolasso della mitralica. Per via dell’allattamento e del peso del mio bambino soffro molto di mal di schiena e, avendo anche il morbo di Scheurmann, sto facendo dei trattamenti per risolvere un po’. Adesso sono un paio di giorni che, dopo aver fatto un esercizio per le spalle, sento come un bruciore che si irradia al centro e al lato sinistro del petto. La mia domanda è: devo preoccuparmi per qualche problema cardiaco, o è semplicemente un dolore intercostale o muscolare? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Cara signora, non si deve preoccupare del suo cuore, ma del suo bambino....Intendo dire che lei non ha problemi cardiaci, ma l'ansia che descrive non aiuta nè lei nè suo figlio. Questa è una fase importante per entrambi e la serenità è necessaria. Si tranquillizzi. Non ha motivi razionali per essere preoccupata.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie per la tempestiva risposta dottore. Ha ragione, l’ansia non fa bene a nessuno dei due.
Vorrei sapere, se in base ai risultati dei controlli, che come le ho detto prima sono tutti nella norma, eccetto che per quei piccoli difetti, io posso essere a rischio infarto, e se posso fare esercizio fisico, o dovrei evitare.
Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Lei non è a maggior rischio di infarto rispetto a qualunque altra persona della sua età (quindi un rischio del tutto insignificante). Può tranquillamente fare attività fisica.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica