Utente 321XXX
Buongiorno Gent.issimi Dottori, vi scrivo per chiedere un consulto riguardante mio figlio di 7 anni.
In alcune situazioni durante il gioco mio figlio si ferma all'improvviso accasciandosi, mai svenedo, e tenedosi lo stomaco dicendo che non gli viene il fiato e che gli batte forte il cuore. Abbiamo effettuato un Holter cardiaco dove è risultato una frequenza cardiaca di 213 durante il gioco. Il cardiologo ci ha fatto ricoverare, in quanto in determinati periodi del giorno la frequenza era superiore a 180 anche se il bambino era a riposo.
Durante il ricovero gli hanno ripetuto holter ed ecg ed ecocardio con i seguenti responsi:

HOLTER: Brusche variazioni della frequenza sinusale, alterazioni morfologiche dell'onde P come da segnapassi migrante. Non aritmie ipercinetiche e/o ipocinetiche di tipo patologico.

ECG: Ritmo sinuasale, fc 88 BPM, pr 120msec. QRS 0.08 sec. non evidenza di pattern aritmogeno in condizioni basali. Strip ecg lunga siano a 100bpm.

ECOCARDIOGRAMMA: situs solito in levocardia, concordanza av e va. Nella Norma i ritori venosi polmopnari e sistemici, nella norma le dimensioni delle camere cardiache con normale contrattilità biventricolare. Normale morfocinetica degli apparati valvolari con normale flussimetria. Arco aortico sinistro, non difetti settali, non versamento pericardico, non botallo. Non soffi significativi.

Sinceramente nessuno all'uscita e neanche il cardiologo mi ha dato una diagnosi precisa, sono stati sempre molto vaghi, attualmente lui è in cura con INDERAL da 40mg pasticca da 1/4 per 2 volte al die.

Di notte lui suda molto, il fatto che lui si accasciava non è successo più, sempre durante il gioco o anche in momenti da riposo lui mi dice che si sento come un sasso sopraal cuore.

Tra qualche settimana avremmo la visita da un aritmologo. ma nel frattempo vorrei un vs gentilissimo riscontro per sapere cosa possa essere apparte quello che mi sento dire da mesi è una semplice tachicardia ma non vanno bene i battiti cosi alti.

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono tutti esami normali.
I bambini spesso hanno frequenze molto elevate.
Si tranquillizzi e soprattutto non faccia in modo che il bambino si senta malato, perche' non lo e'.

Sarei curioso tuttavia di vedere la strip di quell' holter dove hanno visto una frequenza di 213 bpm

Se vuole me la invii via mail


cecchinicuore@gmail.com

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Grazie mille dottore per la celere risposta.
Infatti noi gli facciamo fare una vita normale non facendogli mai pesare questi piccoli attacchi di tachicardia!
Oggi appena rientro a casa le invio i dati dell holter!!!
Grazie ancora per la sua risposta mi ha tranquillizzata ed è stato gentilissimo