Utente 474XXX
Buonasera, sono una ragazza e ho 27 anni, da un paio di mesi percepisco delle extrasistole continue (vuoti/tonfi al petto, sfarfallii e sensazione di battito irregolare), ne soffro da anni ma fino ad un paio di mesi fa erano sporadiche. Il peggio viene quando mi sdraio, in quei momenti sono davvero una dietro l'altra, alcune sono così forti da farmi sussultare o mancare il respiro.
Sono seguita da un cardiologo a causa di un'ipotensione e di una forte tachicardia sinusale e proprio per quest'ultima due anni fa mi prescrisse il bisoprololo (sospeso causa eccessiva perdita di capelli) sostituito un anno fa con il procoralan. Ho effettuato il controllo cardiologico (visita + ecg) circa tre mesi fa e lo specialista mi ha detto che è tutto nella norma tranne l'ipotensione della quale soffro fin da giovanissima.
In passato ho fatto holter ed ecografie e non hanno mai riscontrato anomalie, perciò non capisco il perchè dell'insorgere di queste forti e continue extrasistole. Oggi sono continue, sia sdraiata che da seduta e mi generano ansia. Ho fatto un holter un mese fa che ha evidenziato queste extrasistole sopraventricolari ma null'altro. Io vivo male la cosa. Quale potrebbe essere la causa? Il procoralan può far insorgere questo tipo di problematiche? Preciso che soffro anche di cattiva digestione. Devo preoccuparmi? Esiste qualche accorgimento per farle diminuire?
Ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherete

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Procorolan certo non le crea questi problemi, ma non toglie le extrasistoli sopraventricolari.
Tra l'altro queste sono del tutto benigne seppur fastidiose .
Non so quante ne abbia registrate l' Holter nelle 24 ore, ma sconsiglierei qualsiasi terapia se non dei blandi ansiolitici

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza