Utente 479XXX
Salve, vorrei porre una breve domanda.
Ho sostenuto , ieri, il test della Flecainide perché il mio cardiologico ha ritenuto che, il mio tracciato ecg, potesse essere compatibile con la sindrome di Brugada.
Il test per fortuna ha avuto esito negativo.
Il tracciato non è cambiato durante le immissioni endovena del medicinale.
Si può ritenere da questo esame che sia totalmente esclusa la possibilità di avere questa brutta sindrome?
Grazie per la cortese risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
si

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza