Utente
Salve dottori, torno a chiedervi un parere riguardo un sintomo presentato ieri sera mentre ero sul divano...praticamente , tutto rapidamente sarà durato tutto uno massimo due secondi, ho avvertito una specie di sfarfallio o battito accelerato e una leggerissima vertigine, ho svolto settimana scorsa un elettrocardiogramma risultato negativo mentre l holter che ho prenotato mi è stato messo purtroppo dopo tanto tempo ma finalmente tra due settimane lo farò.. Può essersi trattato di una TVNS? E ultima domanda, una TVNS sarebbe avvertibile?Vi chiedo scusa per le domande spero mi capiate, vorrei solo essere tranquillizzato fino all' holter e spero di ricevere risposta, anticipatatamente vi ringrazio, buongiorno e cordialità.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha presentato banalmente un extrasistole.
arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore La ringrazio infinitamente per avermi risposto anche di domenica, davvero una persona eccezionale. La ringrazio per la risposta, quindi lei pensa che la lieve sensazione di vertigine annessa a questa extrasistolia non è nulla di preoccupante? La mia paura è data dal fatto che ho letto che a volte la vertigine può essere connessa con aritmie ventricolari per questo mi preoccupo La ringrazio ancora, cordialità.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ecco, le ho detto di non preoccuparsi.
ha banali extrasistoli

con questo la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, ieri presso un cardiologo privato ho effettuato tutti gli esami da fare, di cui un elettrocardiogramma, un test da sforzo , un ecocardiogramma, e una specie di holter che non è durato tutto il giorno ma per tutta la durata della visita che è stato di un ora e mezza circa, il tutto è risultato negativo, mi è stato consigliato di prendere un ansiolitico, di riprendere le cure dal mio psichiatra e di fare attività fisica, però poco fa, sono tornato a casa dopo essere stato in giro tutto il giorno, bevo e mi sdraio sul letto, appena mi sdraio inizio a sentire per circa tre secondi una serie di extrasistoli e il cuore che è andato abbastanza più veloce , ho contato il tutto durata circa due -tre secondi, ma la mia paura è se queste extrasistoli fastidiose abbiano innescato una TVNS o la possono innescare, di solito noto che quando mi distendo parte spesso un extrasistole ma non si erano mai presentate come ora col battito poi anche accelerato per quei due secondi circa, secondo lei posso stare tranquillo? Spero in una sua risposta. Cordialità.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha fatto più esami di un astronauta della NASA con esito negativo.
non vedo motivo di preoccupazione.
una terapia ansiolitica sarebbe indicata

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, la ringrazio per avermi tranquillizzato..in effetti ho fatto di tutto, dovrò spostarmi forse sul lato gastrico dato che quando mangio non riesco mai a digerire e quando mi distendo a volte mi parte la scarica come ieri, lei pensa che qualche problema di tipo gastrico può provocare le extra e i battiti poi veloci di ieri? La ringrazio

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Disturbi gastro esofagei possono indurre fastidiose quanto banali extrasistoli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Ieri davvero mi sono preoccupato perchè dopo quei due tre secondi di extra il cuore per cinque sei battiti circa sembrava davvero essere partito per fatti suoi non era la classica tachicardia ma sembrava proprio ingestibile il tutto era durato poco per fortuna, che tipo di extrasistoli sono se posso chiederle? La ringrazio buona giornata

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Secondo lei' come faccio a saperlo?
Sono in ogni caso banali extrasistoli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, quindi posso fare anche attività fisica con tutti gli esami che ho fatto? La ringrazio buona giornata. Cordialità.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non mi pare ci sia alcuna controindicazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
La mia preoccupazione è che in periodo di stress o magari quando mi innervosisco ma anche a volte dopo un colpo di tosse sento che il cuore parte per quei uno due secondi per conto suo tutto qui per questo le chiedevo nuovamente dottore, ma se lei può confermarmi dovrebbe trattarsi di extrasistoli , la buona giornata e grazie ancora

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
rilegga la mia risposta n 9

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Giusto dottore già mi aveva risposto..le volevo chiedere un altra cosa..stamattina ho avvertito una fitta abbastanza forte alla tempia sinistra e contemporaneamente fino giù al petto lato sinistro , roba di un secondo neanche ma questo collegamento testa e zona petto mi ha preoccupato, può essere qualcosa a livello cardiaco o di bene che collegano testa e cuore? Le chiedo scusa per l ennesima domanda, la ringrazio in anticipo. Cordialità.

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
C è una cosa che che lega ambedue le cose.
L ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Buonasera dottore, Le chiedo scusa se la disturbo nuovamente ma volevo un altra delucidazione..poco fa dopo una decina di secondi che sono arrivato al secondo piano di casa mia e quindi aver fatto le scale (avevo già il battito accelerato forse per causa della digestione), ho sentito per due secondi circa, forse contati una decina di battiti anche meno, ho sentito che hanno accelerato, mi potrebbe dire cosa è stato? Ho paura che sia stata una TVNS, mi potrebbe dire se è stato così oppure no? Le chiedo scusa per il disturbo e certo di una sua risposta la ringrazio anticipatamente.
Cordialità.

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei fa diagnosi di tachicardia ventricolare dai sintomi
lei a da premio Nobel.

perché chiede lumi ad un misero cardiologo come me?

con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Lo so dottore è che sono preoccupato, tutto qui.. questo non era un extrasistole altrimenti sarei stato tranquillo..e ho paura della TVNS..
Per questo le chiedo cosa potrebbe essere..
Cordialità

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha banali extrasistoli come tutti noi.

se mi crede bene ,altrimenti non so che fare.

Il mio consulto finisce qui.


cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente
Io la ringrazio dottore lei è così disponibile e gentile nel rispondermi , e mi fido delle sue risposte ci mancherebbe non perchè è lei che mi sta rispondendo ma penso seriamente che sia il più competente del sito, niente togliere agli altri medici..il mio dubbio è solo che non si tratti di extrasistoli perchè i battiti non sono ravvicinati come un extrasistole, fuori posto, ma è semplicemente il battito che per quei due tre secondi sento che va più veloce rispetto a come sta andando prima, poi torna a battere un po' più lentamente, per questo ho il dubbio che si tratti di extra, e ho paura della TVNSMM tutto qui ..gentilmente la ringrazio anticipatamente.
Cordialità.

[#21] dopo  
Utente
Salve dottore, le chiedo scusa se la disturbo nuovamente, avrei evitato di farlo, ma le chiedo un parere riguardo un sintomo di poco fa..ero disteso sul letto, e mentre guardavo il telefono ho sentito improvvisamente come stessi per addormentarmi, dal nulla, come se non dico stessi per svenire, quindi non la classica sensazione di quando hai sonno ecco,ma senza giramenti di testa,però una rilassatezza strana, non ho perso conoscenza ovviamente e si subito mi sono alzato dal letto ho bevuto un goccio di acqua per provare a tranquillizzarmi, il sintomo è durato pochi secondi, secondo lei a cosa può essere dovuto? Può centrare una causa cardiaca? Spero in una sua risposta, la ringrazio. Cordialità

[#22]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di uno psicoterapeuta.
Bravo

Ne parli con il suo medico

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#23] dopo  
Utente
Salve dottore, domani contatterò un nuovo psicoterapeuta, e intraprenderò un altro percorso, però non riesco a capire come faccia l ansia a ricreare i sintomi cardiaci, ovvero le extrasistole come dice lei ecc..mi potrebbe spiegare questa cosa se non è un problema per lei? La ringrazio anticipatamente

[#24]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono 24 post che parliamo del niente.
lei ha problemi di ansia e non contatterà alcun psicoterapeuta. sta prendendo in giro se stesso e non me...

con questo la saluto

il mio consulto finisce qui
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#25] dopo  
Utente
Buonasera dottore, ho avuto modo solo ora di leggere la sua risposta, le chiedo scusa per l insistenza, mi dispiace che si sia alterato..tutta via non riesco a risolvere il mio problema dottore, ho capito che sarà tutto creato dall' ansia ma i sintomi continuano, prima mentre ero seduto al computer ho avvertito una serie abbastanza lunga di extrasistoli una attaccata all altra sono riuscito a distinguerle una alla volta saranno state 5-6,il tutto sarà durato una decina di secondi.. io mi chiedo perchè tutto ciò..se è l ansia quando sono calmo, dovrebbe sparire il sintomo invece torna e stavolta una serie di extrasistoli ravvicinate mi hanno spaventato..lei sa la mia paura qual è..la TVNS..ed essendo che ho avvertito questo sintomo ho paura che ne abbia avuta una..potrebbe dirmi se c e la possibilità che abbia ragione o mi sbaglio? Le chiedo ancora scusa per l insistenza..spero davvero che mi possa rispondere sono agitatissimo

[#26]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se lei non si cura la sua ansia iniziera' tutto da capo ogni volta.

Lei ha una ossessione di una tachicardia ventricolare, ma stranamente bnon dio un cancro intestinale - purtroppo silente e frequente.

Quindi se non cura il suo problema ansia e' inutile che mi scriva

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#27] dopo  
Utente
Quindi nessuna tachicardia non sostenuta..io dottore sto facendo di tutto per contrastare la mia ansia, psicofarmaci e sedute non servono a nulla.. è un tunnel dove sento di non poterne uscire..alcuni consulti ho visto che sono stato indirizzati automaticamente a qualche psicologo che ha risposto sullo stesso post..lei non potrebbe farlo nel mio caso? Comunque la ringrazio per le sue risposte, sono essenziali per andare avanti