Utente 470XXX
Salve, hi 32 anni e Vi scrivo con la speranza di avere da voi una delucidazione sulla mia situazione. Da un po’ di tempo, saltuariamente sentivo per qualche istante una sensazione di vuoto al petto, vicino al cuore. Premetto che sono un soggetto molto ansioso. La mia preoccupazione saliva quindi ho deciso di andare a fare ECG, dove è risultato non esserci nulla, neanche presenza di extrasistole. Tuttavia il cardiologo mi ha detto, spiegandomi con parole semplici, che c’è un leggero affaticamento del cuore sul lato destro dovuto alla conformazione del torace, sono affetto da osteogenesi imperfetta ed ho una brutta scogliosi, quindi il mio torace è un po’ piccolo, non saprei come spiegarlo. Lui ha comunque tenuto a dirmi di non preoccuparmi che non sono a rischio infarti o altro, però mi ha consigliato di fare qualche esercizio di fisioterapia, di respirazione o comunque antistress. Ora sono giorni che fortunatamente non sento più quella sensazione, ma a volte penso a ciò che mi ha detto, potete spiegarmi un po’ meglio? Che significa che il polmone e come se premesse occasionalmente sul cuore?
Vi ringrazio e mi scuso anticipatamente per essermi dilungato troppo nella spiegazione..

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
chieda al suo medico spiegazioni delle sue affermazioni bizzarre...affaticare il cuore sul lato destro....
mah

saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza