Utente 324XXX
Buongiorno Dottori, disturbo per un consulto riguardo un problema che mi si è ripresentato nei giorni scorsi.
Ho avveritito una forte tachicardia con leggera sudorazione, sensazione di cuore in gola e battiti strani, mancanti e poi ravvicinati; leggendo un po’ su internet ho trovato che potrebbe trattarsi di extrasistole, ma non so se sia così.
Il tutto è capitato da fermo, a seguito di un mancato lancio nel vuoto con elastico, dico mancato perché sentendomi così ho rinunciato. Non è la prima volta che lo faccio, quindi so abbastanza bene di cosa si tratta, ho avvertito però una forte scarica di adrenalina questo si.
Il battito è tornato alla normalità da solo nel giro di una mezz’ora circa senza altri problemi di sorta.
Un episodio identico mi è capitato già un anno fa circa durante una partita di calcetto, li il battito era elevato da solo per via della corsa e come quest’ultimo episodio sentivo il cuore perdere battiti, in più come se la respirazione non fosse stata efficace nel fare il suo dovere. Anche qui smesso subito, il tutto è tornato apposto nel giro di una mezz’ora.
Ora mi chiedo, mi devo preoccupare? Feci all’epoca un ecg da sforzo dal quale risultó tutto nella norma e basta.
Ringrazio anticipatamente per il vs aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
so o banali extrassitoli, lrive di significato.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Buongiorno grazie per la risposta,mi consiglia di effettuare qualche esame approfondito oppure lascio stare?
Un po’ mi spaventa il fatto che se in futuro avrò un emozione forte o un evento che mi possa creare agitazione debba avvertire nuovamente queste extrasistole.
Non c’è nulla che si può fare per evitarle? Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
nessun esame è da farsi.
nessuna prevenzione perche sono benigne

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Grazie mille per la risposta, un ultima domanda, da cosa si capisce che sono extrasistole benigne? Io ho notato che si presentano solo se il battito è elevato, come se andando in ‘’fuori giri” (mi passi il termine) si crei una sorta di tilt elettrico non so come spiegarlo.
Finché i battiti sono sotto i 150 non mi è mai capitato.
C’è qualcosa che posso fare per evitare che si ripropongano?
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Utente 324XXX

Buonasera, scrivo nuovamente a seguito di continuazione dei sintomi, mi è stato richiesto un holter cardiaco 48h il cui referto è il seguente:
Ritmo sinusale per l’intera durata di registrazione, FC media 75bpm FC min 42 bpm FC max 187 bpm;
Conduzione AV e IV nei limiti della norma, rari BEV (n.3) isolati monomorfi senza fenomeni ripetitivi e rari BESV (n.2) isolati senza fenomeni ripetitivi; battiti mancati n.1.
Assenza di pause elettriche significative.
Cosa ne pensate? Che significa BeV e besv? Battito mancato?
Grazie.

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è un golter normalissimo .
smetta di oroccuparsi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza