Utente 487XXX
Buonasera, volevo parlarvi di un disturbo che mi affligge da un po' di tempo. Premetto col dire che sono una ragazza ansiosa ma ultimamente mi sembrava che la situazione si fosse tranquillizzata un po' fino purtroppo a questa sera in cui ho cominciato ad accusare una sensazione di soffocamento. battiti accellerati,bocca asciutta,costrizione allo stomaco,fitte al petto, nella schiena (in corrispondenza del cuore) e al braccio sinistro il tutto accompagnato da una sensazione di rigiditá al collo (aggiungo anche che al minimo sforzo fisico ho subito l'affanno). per una situazione simile, circa 1 settimana fa' mi sono recata al PS dove oltre a misurarmi pressione e battiti cardiaci (tutto nella norma apparte i battiti accelerati) mi hanno sottoposto ad elettrocardiogramma a riposo, analisi del sangue e RX al torace, ma il tutto ha avuto un esito negativo e mi hanno riferito che dato la mia giovane età le possibilità di infarto sono quasi nulle e probabilmente era solamente uno stato ansioso. Ma anche avendo cominciato una terapia da uno psicologo, i miei sintomi non migliorano. Dato che ho la costante paura di riscontrare un infarto , a quali esami potrei sottopormi per escludere ogni possibilità? Aggiungo anche che ultimamente sono sempre molto stanca...

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei ha gia eseguito gli esami necessari per escludere un infarto.
curi la sua ansia e stara molto meglio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza