Utente 368XXX
Buongiorno,
sono un uomo di 41 anni e volevo sapere se la bradicardia è una situazione da dover approfondire.
Da 5/6 anni ogni qual volta effettuo un elettrocardiogramma ( ho effettuato 2 interventi chirurgici ai tendini e 2 visite sportive di idoneità) i medici mi chiedono se fossi a conoscenza di questa bradicardia che si aggira intorno ai 48/50 battiti al minuto.
Mi hanno sempre liquidato chiedendomi se faccio molto sport e dicendomi che è una cosa abbastanza normale e buona per gli sportivi.
Il problema è che da alcuni anni non pratico quasi più sport (dal 2013 quando ho rotto il tendine di achille) , mentre per i primi 30 anni della mia vita ho effettuato sport assiduamente.
Devo preoccuparmi di questa situazione?
Tra circa 30 giorni ho una visita specialistica con esecuzione di elettrocardiogramma ed ecocardiogramma insieme.
Riuscirò ad escludere qualche patologia ed eventualmente a rasserenarmi scoprendone la causa eseguendo tali esami?
Grazie mille per l'attenzione che vorrete dedicarmi
Buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non vedo assolutamente motivo di preoccupazione.
tutti gli animali bradicardici sono tr i piu longevi.
si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 368XXX

buongiorno Dottore Cecchini,
ho effettuato un elettrocardiogramma ed ecocardiogramma come le dicevo per sicurezza.
Entrambi risultano nella norma e non sussistono patologie cardiache ma i battitti a riposo alle 19.00 erano di 52bpm.
Diagnosi bradicardia sinusale
Il medico che ha effettuato gli esami però mi ha prescritto un Holter poichè mi ha detto che ho una lieve bradicardia ma vuole vedere a quanto arriva il battito durante il sonno profondo poichè se scendesse sotto una certa soglia (lui ha detto 40bpm) bisognerà indagare ulteriormente.
Questa cosa mi ha messo un pò di ansia.
Volevo sapere se è una prassi questa cosa?
se dovesse scendere molto durante il sonno può essere grave e come devo indagare?

Grazie mille anticipatamente,

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le consiglio di rileggere la mia risposta n 1.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza