Utente 186XXX
Dottore,
sono l'utente che in data 24/05 ha scritto in cardiologia (FARMACO Faringite in pazienti affetti da valvulopatia aortica).
Questa mattina ho contattato la Cardiologia Pediatrica del Sant'Orsola e mi è stato riferito che il cardiologo è in pensione, ma riceve in un centro medico a Rimini.
Ho contattato il Centro e mi hanno passato il Medico, ci ho parlato, gli ho inviato la documentazione e alle 13 sono stato ricontattato.

Mi ha riferito che:
se la PA è normale, cosi come la frequenza cardiaca e il ventricolo sinistro, potrei fare a meno di assumere l' ace inibitore, ma se voglio fare prevenzione , stare più tranquillo io, allora per contenere il rigurgito aortico e prevenire / rallentare la dilatazione ventricolare sinistra, mi ha consigliato come terapia:
Cardicor 1,25 alle ore 08.00 (ridurlo a 1,25 se la frequenza è normale)
Triatec 5mg dopo cena, da ridurre a 2,5 nei mesi molto caldi.

La terapia per IA moderato Cardicor + Triatec va bene ?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Triatec è un ace inibitore
La terapaia che le consiglivo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, allora domani prendo il TRIATEC e inizio a prenderlo e riduco il bisoprololo.

Grazie per il consiglio.

[#3] dopo  
Utente 186XXX

Salve dr Cecchini,
L’ho contattata due settimane fa per la terapia dell insufficienza aortica.
Mi consigliava l ace inibitore e il cardiologo mi ha dato conferma, sto prendendo triste , ma ho letto un articolo dove i vasodilatatori non ritardano l intervento.
Riporto lo studio, forse ho capito male, essendo inesperto di valvulopatie.

Il rigurgito aortico provoca sovraccarico ventricolare sinistro ed eventuale peggioramento della funzione. I vasodilatatori, come nifedipina o enalapril, riducono sia il postcarico che il volume che rigurgita nel ventricolo sinistro, preservando così la funzione ventricolare sinistra. È stato suggerito che tale terapia può ridurre la necessità di sostituzione della valvola aortica. Uno studio di Artur Evangelista, M.D. et al. Dell'Ospedale Universitai Vall d'Hebron di Barcellona, ​​Spagna, ha identificato i possibili effetti benefici della terapia vasodilatatore sulla funzione ventricolare sinistra e la necessità di sostituzione della valvola aortica. Il loro studio, pubblicato nel numero del 29 settembre 2005 del New England Journal of Medicine, mostrava che la terapia a lungo termine con vasodilatatori non riduceva o ritardava la necessità di sostituzione della valvola aortica in pazienti con severo rigurgito aortico.
Lo studio ha assegnato casualmente 95 pazienti con rigurgito aortico severo asintomatico e normale funzione ventricolare sinistra per ricevere nifedipina, enalapril o nessun trattamento. I farmaci venivano somministrati in dosi da 20 mg ogni 12 ore. Nello studio, 32 pazienti hanno ricevuto nifedipina, 32 hanno ricevuto enalapril e 31 non hanno ricevuto alcun trattamento.
Dopo sette anni di follow-up, il tasso di sostituzione della valvola aortica era simile tra i gruppi: 39% nel gruppo di controllo, 50% nel gruppo enalapril e 41% nel gruppo nifedipina (P = 0,62). Non ci sono state differenze significative tra i gruppi nel volume del rigurgito aortico, nella dimensione del ventricolo sinistro, nella massa ventricolare sinistra, nello stress della parete media o nella frazione di eiezione.

-Complessivamente, questo studio indica che la terapia vasodilatatore con nifedipina o enalapril non riduce o ritardare la necessità di sostituzione della valvola aortica in pazienti con rigurgito aortico asintomatico, cronico, grave e una frazione di eiezione ventricolare sinistra normale.
Co-autori: Artur Evangelista, M.D., Pilar Tornos, M.D., Antonia Sambola, M.D., Gaietà Permanyer-

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Posso proseguire tranquillamente con triatec

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
certo che puo proseguire con il Triatec.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 186XXX

La ringrazio, proseguo tranquillamente con l ace inibitore.
Un ultima informazioni, gentilmente:
Il medico di base mi aveva prescritto Enapren, al posto di Ramipril Triatec, perché lo studio sul rigurgito e vasodilatatori, fa riferimento a nifedipina ed enalapril.
Devo usare enapren o Triatec ?

Grazie

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non fan alcuna differenza .
Sono entrambi ace inibitori molto efficaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 186XXX

Va bene.
Grazie tante.
Cordialità

[#9] dopo  
Utente 186XXX

Appena può, vorrei avere un ultimo chiarimento per favore:
il bisoprololo, l'originale è
Cardicor, Concor, Congescor o Sequacor da 1,25.

grazie

[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È come fare benzina alla Agip , alla Esso o alla IP

Saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 186XXX

OK, è indifferente quindi..
La ringrazio.

Cordiali saluti

[#12] dopo  
Utente 186XXX

Salve dottor Cecchini,
mi ha risposto sulla terapia dell' insufficienza aortica a maggio 2018.
Assumo Cardicor e Triatec 2,5 due volte al di per ridurre il rigurgito aortico.

Ho letto una Sua risposta ad un utente il 16/03/2016, che il Nebivololo - LOBIVON 5mg non crea impotenza, perché libera ossido nitrico alla periferia quindi possiede seppur modeste attività vasodilatatrici e crea meno problemi.
Il Bisoprololo penso provoca impotenza.


Secondo Lei gentilmente, posso sostituire Cardicor con il Nebivololo - Lovibon 2,5 mg ?


Grazie
Arrivederci

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Teoricamente si ma non posso certo modificare una terapia dietro uno schermo...
senta il suo cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 186XXX

Va bene , La ringrazio, si ovviamente era un idea, sempre su conferma del Medico-Cardiologo.
Il problema è che il mio cardiologo che mi ha in cura da molti anni e in pensione da un anno, io adesso sono a Milano da alcuni mesi per lavoro e non conosco nessun specialista.
Devo vedere qualche buon centro per prenotare l elettrocardiogramma ed ecocardiografia annuale.
può indicarmi gentilmente da chi posso farmi seguire per La valvulopatia?

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Qualsiasi ambulatorio cardiologico pubblico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, so che il policlinico San Donato, Humanitas o San Raffaele a Milano sono buoni centri ospedalieri.
Gli esami di elettrocardiogramma ed ecocardiografia li posso fare nei centri pubblici, solo che poi per vedere la documentazione al cardiologo e per la terapia o altre cose bisogna prenotare lo specialista e pagare la consulenza, almeno così al pol. San Donato e San Raffaele mi hanno riferito al CUP

[#17] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Basta che lei vada al ,
CUP
Con l impegnativa del medico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, prossima settimana vado dal medico di base, prenoto in uno dei tre centri indicati l' elettro e l' eco e poi devo scegliere un cardiologo in quel centro che mi segue nei controlli pagando la consulenza, in modo che vado a far visionare gli esami almeno una volta all' anno.

saluti

[#19] dopo  
Utente 186XXX

Va bene, ho prenotato oggi al San R. Dal prof Alfier - cardiopatia strutturale per la consulenza sulla terapia e altro.
Devo fare l elettrocardiogramma un ora prima e poi andare in consulenza perché Humanitas è San Donato sono lontani da dove vivo.

Saluti
Buona serata

[#20] dopo  
Utente 186XXX

Dr. Cecchini,
Buonasera e scusi il disturbo.
Sono l utente che l’ha contattata una settimana fa per la terapia dell insufficienza aortica.
Domani ho la consulenza da Alfier al San r. E prima devo fare l elettrocardiogramma.

Il Bisoprololo alle 8 posso prenderlo o domani mattina no lo sospendo per l ecg?

Grazie

[#21] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lo,puo prendere tranquillamente.
ma lo poteva chiedere alla segretaria di Ottavio, dato che la visitera a pagamento.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente 186XXX

La ringrazio.
Mi è venuto in mente adesso e ho pensato di scriverla perché domani alle 11 devo stare in ospedale e poi ho la consulenza nel pomeriggio

[#23] dopo  
Utente 186XXX

Speriamo che è tutto apposto e la terapia va bene e non devo prendere altri farmaci

[#24] dopo  
Utente 186XXX

Ho inviato un email al professore e mi ha risposto che potevo andare per la terapia medica o qualsiasi altra cosa ma prima dovevo fare quegli esami è stato
Molto disponibile.

Io la ringrazio dottore anche a lei per la disponibilità e umanità che ha nei pazienti