Utente 487XXX
Buonasera a tutti,
ringrazio anticipatamente chiunque prenda in considerazione questo consulto.

Circa un anno fa a seguito di un ecografia al cuore mi è stato riscontrato al Color Doppler il seguente esito:
“ Al Color Doppler : lieve insufficienza mitralica (E\A>1) per asetto lievemente mixomatoso dei lembi condizionante modesto difetto di coaptazione.
Pericardio indenne. “

Tutto il resto nella norma senza alcuna anomalia.
A breve, nel mese di Luglio, dovrò rifare questo esame per vedere se la situazione è cambiata o se invece è rimasta invariata.

Le mie domande sono le seguenti:

Ho frequentato per qualche mese una palestra, associando anche corsetta e passeggiate a passo svelto, solo in un secondo momento mi sono reso conto che questo “sport” faceva lavorare di più questa valvola e quindi di certo non l’ho “aiutata”, può, questo periodo, insieme ad un altro periodo di ansia patologica poter aggravato questo difetto della mia valvola mitralica?

Ho questo timore perché mi accorgo che se faccio un paio di rampe di scale ( 4 piani ) in maniera svelta/normale arrivo col fiato corto, non ho l’affanno, però mi accorgo di accusare i piani di scale da me fatti.

Oppure anche durante una partita di calcetto, a seguito di uno scatto improvviso o di una lunga corsa, ho la sensazione di essere stremato, e la mia situazione di ansia non mi fa rendere conto se questo è dovuto al fatto che non sono allenato e che sono leggermente in sovrappeso, o se invece è legata ad un peggioramento della mia insufficienza che è passata da lieve a moderata.

Aggiungo dicendo che quando compio uno sforzo, è vero che mi affatico ma è altrettanto vero che il tempo di recupero è conseguenziale, anche giocando a calcio, dopo uno scatto di 60 metri, mi basta rifiatare un po’ per tornare a correre tranquillamente, quindi non saprei..

Inoltre 2 settimane fa ho fatto un ECG a riposo, tutto ok e non ha riscontrato nessuna insufficienza, da quel che so ( non sono di certo un medico) se ci fosse stata un insufficienza di grado superiore a quella lieve in un ECG si sarebbe notato, giusto?

Concludo chiedendo ancora se quel tessuto mixomatoso, aumenta le probabilità di un peggioramento nel tempo di questa insufficienza.

Grazie mille ancora, una buona serata!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I disturbi che lei lamenta non sono certo attribuibili al suo cuore.
L'aspetto mixomatoso consiglia un controllo ecocardiografico all anno

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Grazie per la risposta dottore Cecchini, quindi secondo lei facendo attività fisica costante e raggiungendo il mio peso forma l’affanno sparirà?

Inoltre le volevo chiedere se avessi avuto un insufficienza mitrallica diversa e più grave da quella lieve, si sarebbe riscontrata nell’ECG che ho fatto 2 settimane fa?

Grazie infinite

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L' ECG non rileva la insufficienza mitralica.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Buongiorno dottor Cecchini,
le volevo chiedere se l’aspetto mixomatoso dei lembi della valvola mitrale possano aumentare le probabilità di un peggioramento sempre costante, da qui in futuro.

Grazie per la cordialità!

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' possibile, per questo le ho consigliato un controllo annuale della ecografia

Cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Dottor Checchini, aggiungo per completezza,
Che fin dalla nascita ho un soffio sistolico, come tante altre persone, però solo l’anno scorso ho fatto un ecografia al cuore per la prima volta, quindi secondo lei potrebbe darsi che questa lieve insufficienza mitralica sia il soffio che ho dalla nascita?

Grazie ancora.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' possibile.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 487XXX

Grazie per la celere risposta, le rubo ancora un attimo, se questa lieve insufficienza è questo soffio che ho dalla nascita, si tratterebbe di una cosa meno grave e rilevante ma comunque da tenere sotto controllo?
Rispetto magari ad una cosa che mi è venuta durante la crescita?
Perché se non sbaglio se ho questo soffio dalla nascita difficilmente è una cosa che tende a peggiorare, giusto?

La ringrazio ancora infinitamente del suo tempo,
Buonagiornata e grazie!

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei fa domande alle qauli nessun cardiologo onesto potrebbe rispondere.
Se hanno fatto diagnosi di mixomatosi la valvola teoricamente puo' peggiorare e la eventuale velocita' di peggioramento non e' prevedibile.
Questo ovviamente se lei avesse effettivamente una valvola mixomatosa, cosa che io ho letto dai referti che ha portato.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 487XXX

All’esame è risultato questo:
“ Al Color Doppler : lieve insufficienza mitralica (E\A>1) per asetto lievemente mixomatoso dei lembi condizionante modesto difetto di coaptazione.
Pericardio indenne. “

Ma se non è questo il motivo del mio soffio sistolico che ho dalla nascita, quale potrebbe essere se poi tutto il resto dell’esito è normale?

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il motivo del soffio e' ovviamente la insufficienza mitralica.
E' quella, assieme ad altri parametri, che va seguita nel tempo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza