Utente 497XXX
Buongiorno,
Sono un atleta agonista di arti marziali e corsa in montagna, mi alleno molte ore alla settimana. Per avere una maggiore sicurezza sullo stato di salute del mio cuore, ho da poco effettuato un ecocardiogramma (in data 9 gennaio 2018).

Ecco il referto:

Ventricolo sinistro di normali dimensioni (dtd 50 mm), spessori parietali (SIV 10 mm, PP 10 mm), normale cinesi globale in assenza di evidenti alterazioni della cinesi segmentaria.
Profilo di riempimento transmitralico indicativo di normale rilasciamento diastolico.
Apparati valvolari di normali flussi e morfologia.
Atrio sinistro non dilatato (M-mode 35 mm, volume telesistolico ml); radice aortica di norma (32mm)
Lieve insufficienza della tricuspide con PAP's non determinabile
Assente versamento pericardico
Non visualizzate masse endocavitarie
Cavità destre non dilatate, normocinetiche
VCI normodistesa, collabente

Il cardiologo che ha effettuato l'esame mi ha riferito non esserci alcun problema e che è tutto nella norma.
Rileggendo il referto però ho notato questa lieve insufficienza della tricuspide con PAP's non determinabile.
Mi piacerebbe avere un secondo parere da parte di un medico, in modo da sapere come regolarmi ed, eventualmente, se effettuare altri esami.

Potrebbe essere irrilevante e senza correlazione, ma aggiungo che da parecchi mesi percepisco un fastidio nella parte sinistra della gabbia toracica. Inoltre soffro da anni di frequenti mal di gola e tonsilliti. Talvolta, anche di lievi difficoltà respiratorie, provo un leggero senso di oppressione nella zona toracica e fatica nella fase inspiratoria.

Ringrazio anticipatamente della risposta.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha una ecografia perfettamente normale.
Non veedo alcun motivo di preoccupazione

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza