Utente 497XXX
Salve a tutti
Sono un ragazzo di 33 anni, dopo 10 anni di vita sedentaria ho deciso di riavvicinarmi all' attivita fisica.
Ho smesso di fumare da tre mesi dopo 10 anni di fumo , e prima di iniziare l' attivita ho svolto ecg ( anche sotto sforzo) eco cardio analisi del sangue e visita di controllo. Tutto nella norma.
Il problema molto fastidioso e che dopo pochi minuti di attivita il mio battito accellera e nel momento in cui mi fermo per il troppo fiatone mi sento svenire.
Ora ho sofferto di attacchi di panico, e questo penso sia rilevante, ma la mia domanda è .....potrebbe solo essere semplicemente che io non sia allenato? Vado subito in iperventilazione? e se si perche? Oppure qualcos ' altro?
Secondo voi cosa dovrei fare?
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ha diversi motivi per avere tachicardia dopo uno sforzo modesto...
Il non allenamento, il danno polmonare legato 10anni di fumo ( i quali non passano certo dopo tre mesi di astinenza...),la consefuente iper ventilazione.

Continuii a camminare almeno un ora al giorno.
Col tempo i disturbi scompariranno gradualmente

cordialita

cecchini.
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza