Utente 336XXX
Salve,
ho 30 anni ed ho effettuato visita cardiologica con color doppler. Questo l’esito: Aorta tripartica LMA ridondante e leggermente prolassante in atrio sinistro. Insufficienza mitralica di grado lieve.
Vorrei sapere se la situazione può peggiorare o rimane stabile. Inoltre ho letto che non dovrebbe trattarsi del vero prolasso della mitralica, è giusto?
Aggiungo inoltre che pratico palestra sollevamento pesi e vorrei sapere se posso continuare con questo sport.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei non pare avere alcun prolasso mitralico vero.
La pesistica è il leggiore sport per il cuore piu sano

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 336XXX

Grazie per la risposta.
E per quanto riguarda un eventuale peggioramento? O rimarrà stabile?
Ce uno sport che fa bene al cuore da poter affiancare a quello attuale in modo da poter compensare?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
LA pesistica NON si compensa
Fa solo male al cuore, oltre che alle articolazioni.
Non penso che lei andra incontro ad un peggioramento, se cambiera attivita fisica.

arrivederci .
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 336XXX

Perdoni la mia ignoranza in materia ma volevo porle una domanda, se nell’insufficienza mitralica il ventricolo sinistro con il tempo tende a dilatarsi e quindi ad aggravare l’insufficienza, nel praticare sport come pesistica o altro ho letto che il ventricolo sinistro tende ad aumentare lo spessore delle pareti quindi in un certo senso si va a restringere il ventricolo sinistro, dunque questi due processi non potrebbero contrastarsi in senso benefico uno con l’altro?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No.
La pesistica aumenta entrambi i parametri: spessori e volumi
Per questo è deleteria per il cuore

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 336XXX

Va bene ho capito, allora eviterò i pesi.
Per quanto riguarda invece il prendere un peso non come allenamento come devo comportarmi? Nel mio lavoro capita spesso di dover portare pesi eccessivi per diversi tratti e anche su e giù per le scale.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il lavoro purtroppo è necessario
Andare in palestra per sollevarli pagando anche L palestra ovviamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 336XXX

Buongiorno,
a distanza di un mese che ho abbandonato il sollevamento pesi fisicamente non mi vedo molto in forma. Volevo sapere se posso praticare questi esercizi giusto per mantenere il fisico tonico senza aumento di massa:

- sollevamento pesi con un carico del 50% del mio massimale, quindi dimezzare i pesi.
Questo per due giorni a settimana;

- allenamento a corpo libero, flessioni, trazioni, addominali;

Grazie

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ho gia' detto il mio parere a riguardo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 336XXX

Va bene.
Un’ultima cosa, prendo degli integratori di omoga 3-6-9 e zinco per capelli, sono controindicati nel mio caso?

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no, non vedo perche'.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza