Utente 500XXX
Buongiono ,ho 36 anni peso 93 chili e sono alto 1,76. Durante un ricovero tramite ecg mi è stato riscontrato un emiblocco anteriore sinistro, i medici del pronto soccorso non mi hanno riferito nulla lasciandomi il tracciato e rimandandomi a casa, solo dopo pochi giorni per richiedere un certificato di idoneità sportiva non agonistica il medico curante mi faceva notare che era presente questo EAS consigliandomi un ecocardiogramma, l'eco è risultato nella norma,
Da allora ho effettuato altri 2 ecg. Il primo durante un controllo per il lavoro e questo mi dava come risultato turba di conduzione destra minore, il secondo fatto al policlinico gemelli dove era stato fatto il primo il risultato era EAS, come è possibile? Grazie per la vostra eventuale risposta

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
l emiblocco anteriore sinistro non è nient altro che una deviazione marcata dell asse elettrico del cuore versi sinsitra, e si puo troavre, per motivi diversi negli ipertesi o ne8 pazienti in sovrappeso.
Per cio che concerme quell ECG descritto come turba minore della conduzione destra non so cosa dirle, non potendo visionare l ECG

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Mi scusi ancora dottore, anche durante l'eco il dottore mi ha refertato l'emiblocco non facendo minimante riferimento alla turba di conduzione, e poi perche nel ricovero al PS pur riscontrandomi questa anomalia nessuno medico me ne ha parlato? E cosi tanto banale che si può omettere anche se scritta nel referto? Grazie ancora dottore

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
il disturbi della conduzione destra spesso non viene segnalato.
poi come faccio a risponderle sul perche altre persone hanno fatto certe cose?


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza