Utente 319XXX
Buongiorno,
gentilmente volevo chiedere una cosa che da sempre mi ha tediato.. sono una persona spesso ansiosa e in determinate situazioni capita che perda il controllo.. specie quando mi riferisco alla sfera relazionale / sessuale .. Capita che l'eccitazione sia eccessiva e di percepire una stessa ansia al petto come proprio una forte emozione , avviene improvvisa , cosa che mi lascia in seguito preoccupato.. Il tutto si tramuta in numerose extrasistoli ma senza particolare tachicardia ... La sensazione è spiacevole , il cuore dai controlli ecocardiografici biennali presenta una protrusione mitralica in atrio sx emodinamicamente non significativa.. sono attivo pratico ciclismo ( no fumo no alcool ) .
Questi eventi che mi occorrono mi spaventano non solo per una cattiva gestione delle emozioni ma soprattutto mi fanno temere per il cuore.. La sensazione al petto è come una forte e improvvisa morsa... ci sono pericoli ai quali ci si espone provando forti intensità emotive ?

Ringrazio come sempre per il Vs gentile e professionale consulto
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No, si tranquillizzi
MA dato cio' che scrive, e come lo scrive, suggerirei di appoggiarsi ad uno specialisrta dell'ansia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 319XXX

La ringrazio del suo riscontro, quindi il cuore non subisce effetti particolari e ciò mi rasserena.. le extrasistoli le posso considerare un fenomeno transitorio legato all'eccessiva emozione o ansia ?
Grazie ancora
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
esatto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza