Besv

Buonasera, scrivo per avere informazioni riguardo ad un ecg da sforzo prescrittomi a seguito di sfarfallamenti’ cardiaci avvertiti sia sotto sforzo sia da fermo (solo con battito accelerato) e tachicardia strana.
Praticamente è circa un anno che basta un minima emozione a scatenare una tachicardia o semplicemente salire una rampa di scale. Se i battiti salgono troppo, diciamo circa dai 180 in poi, sono riscontrabili sempre questi BESV.
Il tutto è emerso a seguito test da sforzo dove sembrerebbe tutto normale tranne la comparsa di questi besv al 3 step di Bruce con 182 bpm.
È stato eseguito anche ecocardio risultato negativo e holter cardiaco con tachicardia sinusale durante il giorno.
Alla luce di ciò si richiede visita cardiologica approfondita, dato che i tempi sono abbastanza lunghi volevo avere un vostro parere medico.
Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Non esiste una visita cardiologica approfondita....( che significa?)
Se lei ha delle banali ESV è tutti gli esami sono normali lei è una persona normale

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, così mi è stato detto.. Da quanto ho capito non è normale che compaiano questi besv non in modo casuale ma sempre, basta far salire il ritmo, che sia dovuto ad uno sforzo o che sia innescato da un emozione.
Poi è presente questa tachicardia ad holter con fc media di 109 bpm.
Per ora mi è stato anche sconsigliato di fare sport in attesa di accertamenti.
Grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Non vedo motivo di sospenderei l attivita fisica.
Ha un ECG sotto sforzo e di un exoxolordoppler cardiaco normale
Riporti se vuole, copiandolo , il referto dell Holter

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Non saprei sinceramente, ripeto da quanto ho capito il medico non ritiene normale il presentarsi continuo dei besv ogni qualvolta venga aumentato il ritmo cardiaco.
Più tardi le copio certamente il referto holter.
Grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ecco il referto holter: Ritmo sinusale per l’intera registrazione con fc media di 109 bpm ( fc min 44 bpm fc max 187 bpm). Conduzione av e iv nei limiti della norma.
Rari besv isolati senza fenomeni ripetitivi, rari bev isolati senza fenomeni ripetitivi.
Assenza di pause elettriche significative.
Grazie.
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Un holter normale , senza aritmie, C’è solo una modesta tachicardia sinusale con una notevole componente emotiva ( infatti la notte dormendo arricpva a 44 bpm)
Detto questo esegua un dosaggio degli ormoni tiroidei
Stia ovviamente lontano da broncodilatatori, caffè energy drinks, coca cola ed ovviamente nicotina

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per le preziose indicazioni!
Gli ormoni tiroidei sono apposto li ho eseguiti da poco. Sono stati riscontrati però dei noduli tiroidei da valutare con ago aspirato, non so se potrebbero essere la causa...
Grazie ancora.
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
SE gli ormoni circolanti fosse normali i noduli non avrebbero alcuna colpa ,a meno che che non vengano trattati con Eurirox o similari

Arrivederci

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
No nessun trattamento sin ora...
Ok quindi posso stare tranquillo da quanto mi dice...
Grazie ancora.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, dott Cecchini scrivo nuovamente perché ieri a seguito degli ormai consueti sfarfallamenti che avverto, ho sentito una debolezza marcata quasi svenimento, che fortunatamente non è avvenuto perché sono riuscito a sedermi. Dopodiché è partita una tachicardia molto elevata che sembra aver riportato le cose apposto. Nel senso che a seguito della stessa mi sono ripreso e anche il battito è tornato regolare benché a ritmo elevatissimo. Poche ore dopo è finita anche la tachicardia e tutto è tornato nella norma.
Ora mi chiedo, ma non è che queste che avverto non sono banali extrasistole o meglio non solo, e ogni tanto c’è dell’altro in mezzo? Possibile che avvenga un mezzo svenimento? E già la seconda volta che mi succede una volta a fine aprile e una ora, con le stesse esatte modalità.
La ringrazio in anticipo per l’aiuto.
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
In tal caso programmi un holter cardiaco e se vuole ce ne faccia consocere il risultato, cosi lo commentiamo assieme


arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
Salve, in realtà lo feci qualche tempo fa, da qualche parte sopra riportai anche il referto e sembrava niente di pericoloso... una cosa che non le ho detto è che mi è stata riscontrata una glicemia reattiva, non di grado severo ma comunque presente. Apparte accorgimenti per i carboidrati null’altro mi è stato detto di fare. Che c’entri qualcosa?
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
no nessun nesso

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno riapro questa discussione perché ci sono stati degli aggiornamenti. Premesso che questi sfarfallamenti cardiaci non sono mai andati via e continuano a presentarsi sempre ogni qualvolta il battito supera i 130 bpm. Il fine settimana scorso dopo aver camminato in salita per un buon quarto d’ora, dopo pochi minuti ho avvertito i soliti sfarfallamenti, non ci ho dato peso e ho proseguito. Poco dopo essere arrivato a destinazione mentre ero seduto sono svenuto. La cosa è stata preceduta sempre da sfarfallamenti cardiaci ma stavolta a riposo.
Mi sono recato in p.s. dove dagli esami di routine non è stata riscontrata sofferenza cardiaca, (intanto i battiti strani ogni tanto continuavano e anche mentre ero sotto ecg ma a detta del medico il tracciato era pulito) sono stato dimesso con richiesta di nuovo holter cardiaco.
Sinceramente a questo punto sono abbastanza preoccupato, ho fissato anche una visita aritmologica su richiesta del medico di base.
Voi cosa ne pensate? Io non credo che banali extrasistole possano causare tutto ciò.
Grazie.
[#15]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
La visitaa ritmologica non ha granche' senso.
Aspertti l'esito dell'Holter e poi se vuole cve ne faccia sapere l'esito

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16]
dopo
Utente
Utente
Certo appena ho l’esito lo trascrivo... La visita aritmologica non ha senso secondo lei perché non dipende da una causa cardiaca? andrebbe valutato altro? Grazie
[#17]
dopo
Utente
Utente
Le riporto intanto ecg fatto in ps, magari può essere utile: ritmo sinusale alla fc di 92 bpm, normale conduzione av, BBDX incompleto, anomalie a specifiche della ripolarizzazione ventricolare.
Grazie
[#18]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Quindi un ecg nella norma


arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa