Utente 500XXX
Salve,
Ho 19 anni e sono molto magro (50KG)
Mi servirebbe un consiglio riguardo un episodio che mi è successo giorni fa, premetto che fino a 3 anni fa praticavo calcetto per 2 ore al giorno quasi tutti i giorni senza mai aver riscontrato nessun tipo di problema riguardo ai battiti, anzi dopo lo sforzo tornavano normali subito. È da un'anno che ho smesso di praticare attività fisica di ogni genere, alcuni giorni fa sono tornato a giocare a calcetto a ritmi molto blandi, stando in porta e facendo qualche leggera corsa, ma tutto ciò in mezzora non di più, durante l'attività non ho notato aritmie ma battiti molto veloci (forse perché sono magrissimo e sento ogni minimo battito? Ps. Mi da fastidio sentire il battito cardiaco di altre persone) appena smesso di fare attività il cuore è tornato a battere normalmente, però dopo una mezzoretta mentre ero fermo in piedi ho sentito dei battiti velocissimi regolari per circa 30 secondi, sono tornati alla normalità subito dopo e non ho avuto nessun altro problema se non il fatto che anche se in casa faccio due tiri a pallone mi sento i battiti velocissimi e senso di stanchezza. Volevo sapere se possibile se può essere una patologia cardiaca e quindi fare un elettrocardiogramma oppure se può essere causato tutto ciò da una mancanza di ferro in quanto ho sempre senso di debolezza e mi sento debole, mia mamma è stata soggetta a gravi carenze di ferro tanto da essersi dovuta fare una cura di flebo. Scusate il disturbo ma ora ho paura prima di intraprendere un'attività fisica ed è un male smettere di farla all'età di soli 19 anni e per questo vorrei un vostro parere a riguardo.
Vi ringrazio e vi auguro una buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Penso che la cosa piu intelligente da fare è programmare un Holter per valutare sia il tipomche la quantita di extrasistoli.

arrividerci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza