Utente 500XXX
Salve dottore, soffro di tachicardia ormai da 2 anni. Mi alzo la mattina fino alla sera i miei battiti sono sempre accelerati. 110 120 addirittura quando sono in ansia arrivano anche di più. Ho fatto varie controlli al cuore, elettrocardiogramma, ecodoppler tutti risultati negativi solo tachicardia sinusale dovuta alla mia troppa ansia. Non mi sto curando non sto prendendo niente nessun farmaco mi sono chiusa in me stessa e passo le mie giornate come un incubo con questa tachicardia fastidiosa. Sono andata per i vari siti di internet e ho cercato se questa tachicardia con il tempo può portare a arresto cardiaco o aritmie gravi. Alcuni siti dicono si altri no, poi dottore mi chiedo con questa tachicardia che ho ogni giorno mi si alzerá anche la pressione e quindi e da 2 anni che ho tachicardia e pressione alta (penso) Ho 21 anni non fumo, non bevo cerco di mangiare anche sano. Non ho mai accusato dolori al petto o sintomi strani apparte la tachicardia. Dottore ma com'è e possibile che in questi 2 anni io sia ancora viva? La tachicardia ansiosa danneggia il cuore?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La smetta di piangersi addosso, non c e' proprio motivo.
Programmi un Holter cardiaco per valutare il reale comportamento della sua frequenza.
I valori che lei riporta non destano certo preoccupazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Dottore il cuore può danneggiare i con questa tachicardia? È trasfomarsi in aritmie pericolose? Mi dica la verità.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La verita' e' quello che le ho detto: nessun danno da eventuale tachicardia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 500XXX

Dottore anche se una persona ha sempre i battiti alti esempio 140 150 ogni giorno il cuore non si danneggia? O con il tempo succederà qualcosa?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma chi le ha detto che il suo cuore vada tutto il giorno a quella frequenza?
In medicina si parla di cose serie e documentate .
Esegua L holter e così vedrà il comportamento reale della sua frequenza

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 500XXX

Grazie dottore. Un ultima domanda, da domani inizierò ad andare dalla psicologa perchè sto soffrendo di depressione e attacchi di panico. Secondo lei per questa tachicardia che mi sta rovinando la vita devo prendere dei betabloccanti o antidepressivi per calmata? O le sedute andrebbero bene?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
dipende dall'esito dell' holter.
Se fosse tendenzialmente tachicardica e cio' la infastidisse piccole dosi di beta bloccante le pèotrebbero essere di molto aiuto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza