Utente 488XXX
Salve dottore vorrei farle alcune domande.
Ho fatto un ECO da poco per il solito cardiopalmo etc.
Si riscontra nuovamente una lieve ipertrofia ventricolare sinistra di 1.24 CM. Non capisco perché ho da sempre questa ipertrofia? Perché non hanno mai approfondito da cosa deriva ?
Inoltre io per capirci meglio ho fatto alcune ricerche e sulla Gazzetta di cardiologia vi è un trattato sulle IVS e dice "Il riscontro clinico-semeiologico e/o la
documentazione strumentale di un’ipertro-
fia ventricolare sinistra (IVS) comportano
sempre implicazioni importanti relative sia
alla valutazione prognostica del singolo pa-
ziente, per il maggior rischio di aritmie, di
morte improvvisa e di evoluzione verso l’in-
sufficienza cardiaca ormai accertato per ogni
condizione associata ad aumento della mas-
sa ventricolare sinistra, sia al riconoscimento
della reale presenza di una cardiopatia e del-
la sua eventuale eziologia"
Cioè se sono a rischio di morte improvvisa perché non fanno nulla per prevenire? Perché non me lo dicono?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Innanzitutto non ha senso calcolare lo spessore del setto con due decimali, proprio per motivi tecnici. quindi lei ha 12mm di spessore di setto in diastole il che corrisponde ad una modests ipertrofia legata alla sua obesita.

il suo rischio pertanto non è legato da una ioerteovia ventricolare sinistra ma al suo sovrappeso che sta solo a lei risolvere

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 488XXX

Ok dottore per l'obesità sono in cura.
Sono stato ricoverato tutta notte sotto flebo di valium sto troppo male.
In questa eco era 12mm in quella di dicembre di 13.9.. non mi Hanno mai detto che ero cardiopatico o che avessi rischi maggiori..
Quindi dottore questi valori di ipertrofia non aumentano il mio rischio di morte improvvisa?( Ho interpretato Male l'articolo forse?)
Oramai mi fido solo di lei. Ho 25 anni e piango tutti i giorni per paura della Mci

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Beh se piange per queste cose ha bisogno di uno psicoterapeuta.
Il suo rischio di morte improvvisa e' pari ad una pesona del suo sesso e dealla sua eta'.
BAssissimo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 488XXX

Grazie!!

[#5] dopo  
Utente 488XXX

Scusatemi ma sì è cancellato la Prima parte del messaggio..
Dicevo:
Si credo di avere un urgente bisogno di uno psicoterapeuta.
Grazie per la rassicurazione. Quindi nel breve periodo ipvs non è un fattore che mi aumenta il rischiò? Solo questo vorrei sapere

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ho gia' scritto di no....
smetta di ossessionarsi

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 488XXX

Dottore un ultima cosa il fatto che nel primo Eco ipvs era simmetrica (13.7 siv) 10 anni fa)e in quello di dicembre concentrica (13.9) cosa significa? Non voglio cercare in internet

[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
esattamente la stessa cosa, detta in termini diversi
con questo ritengo concluso il mio consulto

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza