Utente 479XXX
Buongiorno Dottori,

Ho 28 anni, non fumatore, e godo di una buona salute in generale.
Scrivo per un episodio accaduto questa notte, verso le 3:00.
Praticamente dormivo e mi sono svegliato (anzi, credo che MI ABBIA svegliato) per un bruciore insolito, improvviso, molto intenso al centro del torace, localizzato (sarei in grado di indicare il punto esatto). Respirando, il bruciore è come se attraversasse il corpo e colpisse la parte corrispondente della schiena, sempre un maniera intensa, provocandomi, oltre a bruciore, dispnea.
Non si è irradiato da nessun altra parte, nè è stato accompagnato da sudorazione.
Mi sono dunque alzato e seduto a bordo letto, ed il dolore è leggermente regredito. Sono andato in bagno a sciacquarmi il viso, e piano piano è scomparso del tutto. Dunque, da quando mi sono svegliato, sarà durato massimo 5 minuti credo, o qualcosa in piu'.
Stamattina niente di analogo, ma avverto ancora indolensimento negli esatti punti su descritti (centro del torace/schiena).

Credete possa essere un problema di matrice cardiaca ?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Potrebbe essere un problema di reflusso gastro esofageo, si per tipo di dolore , che per irradiazione e durata.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Grazie per la celere risposta Dr. Cecchini.

Lei dunque escluderebbe la causa cardiaca. Quindi reputerebbe superflui eventuali esami a riguardo ?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Con i limiti del rapporto telematico penso proprio si possano escludere problemi cardiaci.
Avverte il suo medico per valutare la opportunita' di una terapia anti reflusso gastro esofageo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie mille Dottore.