Utente 507XXX
Salve, ho 36 anni e sono cardiopatica per una cardiopatia dilatativa post parto, mi curo con 4 betabloccanti al giorno e ogni tanto con 20 gocce di xanax perché da quell evento ne sono uscita un po’ scioccata! (Prima del parto ero in salute e non avevo problemi cardiaci)
Sono 6 giorni che ho un forte dolore alla bocca dello stomaco che si irradia sotto il seno sinistro e scende fino all ombelico.
Ieri sera mi sono decisa e sono andata al pronto soccorso, mi è stato fatto ecg lastre al torace e le analisi del sangue (risulta i globuli bianchi in eccesso) ma sia l ecg che le lastre andavano bene. Mi hanno fatto una flebo di Rilanten e Ranidil ma purtroppo il dolore non è passato. Da qualche giorno ho notato che in contemporanea al dolore allo stomaco arriva anche un dolore forte alla schiena, nel centro della colonna vertebrale e le scapole.
Stamani sono andata dalla mia dottoressa di famiglia che mi ha consigliato una visita con ecodoppler dal mio cardiologo di fiducia (che avrò stasera) per togliere ogni dubbio su un endocardite. Il dottore del pronto soccorso mi ha prescritto Pantoprazolo 40 mg e augmentin che ho già cominciato ad assumere. I globuli bianchi hanno un valore di 13 Neutrofili 9.5 Fibrinogeno 480
Il dolore è costante e sinceramente non so più cosa pensare, non sono molto ansiosa ma in questi casi comincio a pensare di tutto :(
Ringraziandovi anticipatamente per la vostra risposta
Cordiali saluti
Francesca

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non vedo cosa c entri una endocardite con i suoi sintomi.
Ne comprendo il dosaggio di beta bloccanti che sta asssumendo ( 4 al giorno?)
Se vuole scriva l’anno terapia che sta assumendo.
In ogni caso il dolore che lei descrive non sembra certo avere cause cardiache

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 507XXX

Buon pomeriggio Dottore, grazie per la sua risposta. Sinceramente non so perché la mia dottoressa abbia avuto questo dubbio su l endocardite. La mia storia clinica è la seguente ; nel marzo 2014 sono stata presa per i capelli e fu diagnosticato “cardiopatia dilatativa post parto” con presenza di liquidi nei polmoni. Dopo 12 giorni di ricovero la mia terapia era di 4 Cardicor 2 Corlentor 1 Triatec 1 lasix e 1 di cardiospirina.
Nei mesi successivi ho svolto la risonanza magnetica con contrasto a Pisa ma non furono evidenziate malformazioni. Nel corso del ricovero anche la coronografia risulto negativa.
Nel corso di questi anni, il cuore è tornato quasi nella norma e i farmaci furono diminuiti. Attualmente assumo solo 2 Cardicor e 2 Corlentor al giorno, ormai da più di due anni.

Sto continuando la cura con augmentin ma il dolore allo stomaco alla schiena e alla testa non diminuiscono ormai da 6 giorni.
Stasera ho appuntamento con il cardiologo.

Non vorrei cadere nel farle una domanda stupida ma se non è il cuore potrebbe essere un male brutto? Sto perdendo peso, anche se da giovedì scorso non sto mangiando molto, anzi quasi niente..

Grazie mille
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Quindi NOn assume 4 beta bloccanti, perche' il Cardicor non e' un beta bloccante.

La cosa piu' probabile e' che abbia dei problemi al rachide dorso lombare.

La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 507XXX

Ha ragione dottore mi ero confusa!
Grazie mille per il suo consulto, le faccio sapere a visite completare!

Grazie mille ancora!