Utente 475XXX
Buonasera, le chiedo già scusa in anticipo per la ripetitività delle domande ma purtroppo sono perseguitato da eventi che quando mi colgono in modo diverso dal solito mi spaventano. Le spiego i. Due parole se le può essere utile cos'è successo da ieri a oggi. Ieri sera ho partecipato ad una festa locale dove ho mangiato e bevuto anche abbastanza,(premeto che non bevo mai per ubriacarmi è stato un caso isolato) ma mi concedo una birra alla sera al giorno. Tutto qui tutto tranquillo, il giorno dopo(oggi) la sera vado a mangiare u a pizza e ordino una birra, me tre la bevo accompagnato anche da acqua avverto un extrasistole e fin qua non ci bado il problema è il dopo... Una serie di 2/3extrasistile alla volta ogni 4 minuti circa, o quando bevevo. Ovviamente poi subentra l'ansia perché iniziavo ad avvertine davvero tante e in breve tempo e inizio a spaventarmi perché non mi era mai successo una cosa simile. Di extrasistole solitamente ne avverto si giornalmente ma 1/2 qua invece troppe e in brevissimo tempo. Poi tutto è tornato normale non le ho più avvertite e come era apparse sono scomparse. In tutto questo il ritmo cardiaco era sempre normale 83 battiti e a livello fisico non mi sentivo nulla di particolare, a parte una leggeri tremore e formicolio dovuto a l'ansia. Io ormai mi sono fissato con il cuore, e ho fatto tutti gli esami sempre tutti negativi,esami di quest'inverno ancora.
Lei riesce a capire da come gli ho spiegato questa strana sequenza di extrasistole cosa possa essere o se meritano comunque nuovi controlli in generale anche se dopo pochi mesi? Non me ne voglia!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha delle banali extrasistoli condite da una bella quota ansiosa.
Tutto li

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Buongiorno dottore
Le continuo il poi. Arrivato a casa faccio le scale e tutto tranquillo arrivo a letto mi sdraio e tac... Riprendono una ogni 2/3 minuti così finché mi addormento. Poi u altra cosa u a settimana fa sono stato sotto posto ad anestesia totale, ora non so che esami del sangue mi abbiano fatto, ma se ho fatto l'operazione vuol dire che era tutto ok. Non comprendo u a cosa, perché l'anestesista mi segna bradicardico mentre dormivo? Penso sia normale

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Infatti è normale

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza