Utente 476XXX
Gentili Medici,
Vi chiedo un ulteriore consulto per avere delle indicazioni e dei chiarimenti su ció che mi capita quando mi espongo al sole, anche per pochi minuti, e non per abbronzarmi.
Anzi ho proprio rinunciato ad abbronzarmi!
Mi capita quindi di avvertire i battiti a livello dello stomaco e piú tempo sto al sole piú questi aumentano e vado in tachicardia raggiungendo anche 110/130 battiti al minuto.
Quando invece mi trovo al fresco, la mia frequenza cardiaca é sui 68/72 battiti.
Ora Vi chiedo: c'é una spiegazione a ció che mi succede quando sono al sole?
E cosa mi consigliate di fare/assumere per evitare questa sensazione spiacevole che mi impedisce di godermi una giornata al mare o in piscina?
GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È il banale effetto del calore che la vasodilata e che quindi induce una tachicardia riflessa
Elimini tutto ciò che potrebbe favorire tachicardia come caffè the bibite energetiche es ovviamente il fumo se fosse fumatrice

Per il resto non c è altro da fare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza