Utente 496XXX
Buonasera dottori,
un mese e mezzo fa ho iniziato ad avere una forte dispnea che mi colpiva quando meno me l’aspettavo e mi faceva spaventare a andare in panico per qualche secondo/minuto. Un giorno sono corsa al PS pensando di avere un infarto per quanto erano forti le sensazioni, lì mi hanno fatto un ECG e analisi del sangue tutto nella norma. Continuando ad avere gli stessi problemi il mese scorso mi sono recata dal cardiologo che mi ha fatto una visita completa di ECG, ECOcolor Doppler e prova da sforzo, tutto negativo. Ho fatto anche una RX torace tutto negativo. Dopo un po’ i sintomi sono completamente spariti. Ora sono qui a chiedere un vostro consulto perché, da 5 giorni e a distanza di quasi un mese, sto di nuovo male. Non ho solo dispnea ma ho anche tantissime extrasistoli durante il giorno che mi fanno star male e condizionano le mie giornate perché avverto un forte malessere. In passato ho sofferto di extrasistoli ogni tanto ma mai collegate a questa dispnea e soprattutto mai tante di seguito e continue durante la giornata. Quando ebbi il problema di extrasistole andai dal cardiologo che mi mise l’holter ma il caso volle che proprio in quelle 24 ore non ebbi alcuna extrasistole e che quindi non riuscì mai a vederle.
Ora non so proprio cosa fare, ho fatto la visita cardiologica con tutti gli accertamenti un mese fa quando però non avevo extrasistoli ma solo dispnea, ed era tutto negativo. Sono una ragazza di quasi 23 anni, tra una settimana mi laureo e forse inconsciamente sono agitata. Questo potrebbe essere la causa di queste continue extrasistole non solo tante al giorno ma anche di fila 4 o 5 che mi fanno proprio mancare l’aria per alcuni minuti ad intermittenza.
Inoltre devo dirvi che i sintomi sono iniziati 5 giorni fa dopo che sono andata alle giostre e ho fatto un giro su una giostra che si chiama “canguro” e che salta e gira contemporaneamente. Sono scesa dalla giostre che stavo male, con il cuore in gola e agitata. In passato avevo già fatto quella giostra diverse volte ma senza aver avuto mai problemi. Ora da 5 giorni, da quel maledetto giro, sto molto male. Posso aver avuto problemi cardiaci con quel giro in giostra che ora il mio cuore necessita di una visita a distanza di un mese dagli ultimi accertamenti?
Potreste darmi qualche consiglio su cosa fare anche per lenire il mio malessere? Ripeto che ho serie di extrasistole continue per minuti e penso almeno una 15ina di episodi al giorno in cui ho extrasistole in cui sento il cuore fermarsi per un secondo come se fosse contemporanea ad una dispnea che mi fa mancare il respiro e sentire come il cuore in gola per un attimo. Ho provato camomilla, gocce omeopatiche, ma non funziona niente. L’unico momento in cui non sto male è quando dormo. Ho anche smesso di fumare e di bere caffé già da un mese.
Spero di essere stata esaustiva. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei nin ha bisogno di un cardiologo, ma di un buon psichiatra
Non per sottovalutare il suo stare male , ma per dare un nome alla sua malattia: ansia

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Buonasera dottore, la ringrazio per la risposta. Ho dimenticato di aggiungere infatti che sono in cura psicologica, h iniziato un percorso di psicoterapia un mese fa e ad oggi ho fatto 3 sedute. Ovviamente non si possono fare miracoli in poco tempo ma devo dire che con l’ansia va già molto meglio.
So di soffrire di problemi d’ansia che sto cercando di curare. La mia domanda era appunto se le extrasistoli che avverto e la dispnea possono essere collegate all’ansia o se possono essere sintomo di un problema cardiologico reale (nonostante la visita recente di un mese e mezzo fa). Se fossero problemi esclusivamente legati all’ansia si tratta comunque di sintomi reali e fisici che avverto? Perché non me li invento, il mio corpo ne risente davvero e provo una sensazione di malessere che da una settimana condiziona anche le mie azioni quotidiane.
Grazie per la gentile attenzione
Daniela

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuno mega che lei abbia extrasistoli
Ma le abbiamo tutti anche a migliaia al giorno
La sua ansia tuttavia ne amplifica il disagio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 496XXX

Continuerò a lavorare sul fattore emotivo per superare il problema.
Anche se leggevo che queste possono verificarsi anche nel periodo pre-mestruale e io ho un anche un ritardo. Magari quando avrò il ciclo diminuiranno. (?)
Grazie mille per il consulto dottore
Daniela

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Può darsi ma in ogni caso è insignificante

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza