Utente 472XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 20 anni e da circa 2 anni soffro di extrasistoli. Ci sono periodi in cui ne avverto poche a settimana e periodi in cui ne avverto massimo 4/5 al giorno. Sono una persona abbastanza ipocondriaca e queste extrasistoli mi danno davvero tanto fastidio al punto che ho paura di fare sforzi fisici come correre. Ho eseguito diversi esami tra cui Ecg, Ecg da sforzo, Ecocardiogramma e Holter 24h. Da tutto ciò è emerso un lieve prolasso della valvola mitrale con lieve rigurgito (ereditato da mio padre, anche lui soffre di extrasistoli) e dall'holter soltanto 3 BESV.
Dovrei eseguire altri esami come uno studio elettrofisiologico? Le extrasistoli rappresentano un pericolo? Il prolasso della mitrale ne è la causa?
Grazie, saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha un holter perfetto.
Non deve fare alcun altro esame, dal momento che è normale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Grazie per la celere risposta, ho un'ultima domanda. Ho notato che le extrasistoli sono comparse più o meno da quando utilizzo ogni giorno un collirio betabloccante che si chiama Fortidose (carteololo cloridrato). Ho dovuto iniziare a prendere questo collirio perchè ho la pressione oculare leggermente alta e dopo circa due mesi di utilizzo mi sono comparse le prime extrasistoli. E' possibile una correlazione tra collirio ed extrasistoli?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tale collirio è a base di un beta bloccante .
Tali farmaci possono ridurre la frequenza cardiaca e quindi possono creare quella sensazione di battito irregolare che infastidisce il paziente.
Ma certo non favorisce extrasistoli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza