Utente 416XXX
Buongiorno
Da due giorni assumo Bactrim per una prostatite. Soffro anche di gastro duodenite e cinque giorni fa ho avuto una forte reazione avversa a un fans.
Non è la prima volta che assumo Bactrim. In passato l'ho dovuto prendere per vari problemi alle vie urinarie. Normalmente l'ho sempre ben tollerato

Questa volta però avverto palpitazioni (no tachicardia, battiti a riposo 88), extrasistole relativamente frequenti e dolore al petto.
Leggo nel foglio illustrativo che il sulfamidico può causare miocardite, di cui non conosco bene i sintomi. Leggo su internet che si manifesta con dolore al petto, palpitazioni, febbre, ma a volte è anche asintomatica. Premetto che il dolore al petto è più decisamente a destra che a sinistra.
Le palpitazioni sono aumentate molto alla terza assunzione di Bactrim e non mi fanno dormire. È possibile che Bactrim sia la causa? È pericoloso? Devo sospendere la terapia e informare il curante?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non leggo da nessuna parte che questo sulfamidico possa creare miocardite, e in decenni che lo impiego non ne ho mai riscontrato tale effetto.
Il modesto rialzo della frequenza che lei segnala e' insignificante.
La restante sintomatologia non ha niente a che fare con il suo cuore.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 416XXX

Va bene dottore, proverò a tranquillizzarmi. Mi permetto solo di segnalarle che questo effetto collaterale sia pur raro è indicato sul foglio illustrativo, tutto qui.
Purtroppo continuo ad avere pulsazioni intense e extrasistole continue, ma non ne riconosco la causa, se non sono attribuibili a Bactrim.
La ringrazio per la celerità della sua risposta, molto gradita

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tenga conto che sul foglietto illustrativo mettono pressoche ' tutte le patologie possibili.
Non conviene mai leggerli.
Se leggesse il foglietto dell' aspirina si metterebbe le mani nei capelli...

si tranqullizzi

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 416XXX

Scusi se intervengo ancora. Ho preso un'altra pastiglia e le pulsazioni sono salite a 107. Non c'è correlazione in ogni caso?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No si tranquillizzi.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza