Utente 505XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 33 anni, da circa 3 anni soffro di sporadiche extrasistole, queste non si presentano tutti i giorni, va a periodi e molte volte sembrerebbero dovute alla postura, mi spiego:
quando rimango seduto e mi alzo, oppure mi chino, anche quando alzo le braccia, quando mi sdraio sento gorgoglio allo stomaco e poi subito extrasistole ma ripeto non sempre, posso averne 3 o 4 al giorno e poi per settimane non averle più.
Quando si presentano non ho alcun sintomo come capogiro o altro, ne tachicardia, avverto semplicemente o farfallino oppure salto battito e sensazione di pausa. mi può capitare di sentirne qualche ravvicinata.
Nel mese di maggio ho avuto però un episodio di durata di circa 1 ora 2 , che non mi era mai capitato di durata cosi lunga, questo fatto si è ripresentato altre due volte a luglio, queste mi capitano circa dopo 1/2 ore dopo pasti, soffro di un leggero reflusso, e all'occorrenza uso antiacidi come gaviscon, megaltop.
Quando ho avuto il primo episodio a maggio, essendo la prima volta sono andato subito al pronto soccorso, dove, mi è stato fatto un elettrocardiogramma all'accettazione, ma appena sdraiato le extrasistole sono scomparse, quindi elettrocardiogramma normalissimo, la dottoressa che mi ha visitato successivamente le ha sentite ma non mi ha fatto elettrocardiogramma.Mi hanno fatto esami del sangue ed era tutto ok, sono stato dimesso con prescritto un antiacido e dicendomi che non avevo niente al cuore, poteva essere o digestione o ansia.
( Durante tutti gli episodi ho frequente eruttazione che va via a scemare insieme alle extrasistole)
A luglio dopo ennesimo episodio ho eseguito un holter dinamico 24 ore e esame tiroide , ecco i risultati:
Tsh 2.34
Referto:
Ritmo Sinusale a frequenza cardiaca media di 63 bpm (massima di 125 bpm, minima di 42 bpm)
conservata la circadianità e la variabilità della frequenza cardiaca.
normale conduzione atrio ventricolare.
due extrasistole atriali
non extrasistoli ventricolare
sintomi segnalati non correlati ad alterazioni ECGrafiche.

tot Battiti Normali: 85027
prematuri ventricolari: 2 - 0.002% di battiti totali
SVT:0
Bradicardia: 288 più lunga 29 battiti alle 07:13 più lenta 36 ppm alle 06:39
battiti mancanti 0 pause 0
Totali ventricolari 0 prematuro ventricolare 0 coppia 0 tripla 0 salva 0 vt 0
Max Fc 125 bpm alle 9:18 ( 1 min Avg) appena salita rampa scale
Media fc 63 ( 1min Avg)
Min FC 42 bpm alle 07:10 ( 1 min Avg)
battiti totali 85132
battiti stimolati 0

Durante Holter non ho avvertito le due extrasistole rilevate, qui il mio quesito:
è possibile che le extrasistole che avverto solitamente con sfarfallio o pausa siano Ventricolari e quindi più pericolose? posso stare tranquillo?
Ho letto che solitamente le extrasistole con pause sono quelle Ventricolari è vero?
ho sempre eseguito ecg penultimo a luglio 2016 ecografia cuore circa 10 anni fa tutto ok.
Negli ultimi 6 mesi sono dimagrito di circa 13 kg, non ho problemi di pressione misurazioni sempre sui 117 67 più o meno
grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Eviti di leggere cose prive di fondamento
Lei ha un holter normalissimo.
Quelle poche extra che lei avverte e che tutti noi abbiamo sono verosimilmente a problemi gastroesofagei che lei ore avere

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 505XXX

La ringrazio per la sua tempestiva risposta!

Quindi quelle 3 volte in cui ho avuto extrasistole per almeno 1 o 2 ore, penso almeno tra le 5 o 10 al minuto non saprei fare una stima esatta, sono riconducibili ad un fatto gastrico?E sono atriali? E se nel caso un soggetto con un Holter come il mio qualora presenti delle extrasistole ventricolari c'è da preoccuparsi oppure in cuore sano anch'esse sono dovute allo stomaco?
Per come si presentano, molte volte accompagnate da gorgoglii, e che si presentano a cambio di postura o movimenti braccia, avevo immaginato fossero dovute ad un fattore gastrico, ma non essendo esperto ho preferito avere un Vostro consulto.
Mi sono dimenticato di dire se episodi di bradicardia a 36 battiti al minuto come nel mio Holter sono segni di un cuore allenato, perché negli ultimi mesi faccio circa 15 km in bici tutti i giorni ( ora sono 5 giorni fermo per il troppo caldo) e circa 5 km a piedi a passo normale.
Dimenticavo, nell'holter c'è scritto: Artefatti Sec 111 che cosa sarebbero? Durante il monitoraggio ho dovuto cambiare elettrodi almeno 4, volte a causa del caldo si staccavano, e ogni tanto gli toccavo per vedere se erano messi bene.

La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato.
Buona serata

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La una frequenza minima è stata 42.
Smetta di essere ossessionato dal nulla....
Ha un holter normale


La,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 505XXX

la ringrazio Saluti