Utente 505XXX
Buona sera dottore, spero in una sua risposta al più presto. Come ho scritto nel titolo non ne posso più. E da 5 anni che combatto con questa tachicardia ansiosa. Ho fatto tutti i controlli possibili, sono stata ricoverata all'ospedale, in cura con antidepressivi per molto tempo, con goccie di biancopospino ho preso pure l'ansiplus per un periodo, adesso sto facendo pure delle sedute. E da 5 anni che convivo con l'ansia, l'attachi di panico e depressione. Questa ansia e fstress mi fa battere il cuore forte mi fa venire la tachicardia, il respiro bloccato il senso di soffocamento. Ma che devo fare dottore ho provato di tutto ma niente, adesso sono in cura con valeriana dispert e vitamine. Ogni giorno ormai da 2 anni convivo con questa tachicardia se mangio, se pulisco casa, se cammino i valori non mi dica come sono perché non me li conto ma sento il cuore in gola e quindi penso che superano i 110 battiti al minuto. Mi chiedo sempre come può il cuore sopportare tutto questo ma mi verrà qualcosa prima o poi con questo battiti così forti? E un altra cosa dottore per toglierla del tutto o almeno diminuirla cosa mi consiglia? Grazie un bacio.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Basta che il suo medico le prescriva banalmente piccole dosi di beta bloccanti o di ivabradina.
Inoltre una terapia ansiolitica andrebbe fatta, e non certo con sciocchezze come quelle che ha preso
Si rivolga ad uno psichiatra per una terapia adeguata

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Buon giorno dottore, ma il cuore si danneggia con questa tachicardia ormai e da 2 anni che ne soffro? E un'altra cosa ieri ho misurato la pressione 97 65 battiti 90 è grave questa pressione?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono tutti valori normali.
Se ne faccia una ragione


cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Dottore una cosa, io ho fatto vari controlli da cardiologi e mai nessuno mi ha prescritto il betabloccante. Ora volevo dirle siccome questa tachicardia è dovuta alla mia ansia e paura che ho di affrontare la vita solo gli ansiolitici e le sedute vanno bene secondo lei? O devo prendere anche il betavloccante? E poi dottore non ha risposto una tachicardia non curata da anni danneggia il cuore se i valori ovviamente sono alti più di 120 al minuto?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le ho detto he non danneggia nulla
È solo fastidiosa ed eliminabile banalmente con beta bloccante

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 505XXX

Dottore ascolti e da un a settimana che mi sento troppo debole, non ho la forza nemmeno di alzarmi dal letto mi gira la testa, sono bianca in faccia, e basta che mi muovo mi aumentano i battiti. Io soffro di anemia da tempo e da un anno che non faccio controlli per vedere il ferro com'è. Stamattina ho preso la valeriana dispert e mi sento come se sto per svenire. Sarà il ferro basso a portarmi questi sintomi? Anche la tachicardia?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Dipende da quanto ha di emoglobina e di sideremia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 505XXX

Dottore allora mi assicura che la tachicardia anche se i valori sono alti dai 120 in su e da 2 anni ormai il mio cuore non subirà danni?

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non amo ripetermi
Se non si fida può consultare altri cardiologi qui sul sito
Io non rispondero più alle sue domande ossessive
Riproponga il suo quesito scrivendo ... per tutti i cardiologi del
Sito
Ma non per Cecchini

Così risparmiamo tempo
Sia lei che io

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza