Utente 489XXX
Buonasera , sono uno studente universitario, soggetto ansioso e cardiofobico, ahimè. Vorrei chiedere un parere su un sintomo accaduto a me circa una oretta fa. Stavo dormendo steso a letto, quando mi sono alzato di soppiatto dal letto con un senso di svenimento imminente, non ho capito più nulla, come se stessi per svenire e il mio cuore andava a mille.. normalmente steso a lettoa la mia frequenza cardiaca si aggira sui 57-60 bpm con minimi di 54,la mia domanda è se è possibile che il mio cervello non abbia ricevuto un apporto di ossigeno tale da farmi poi generare la sensazione di svenimento
il tutto comee conseguenza della mia lieve bradicardia a riposo? Ceh nel senso se è stato possibile che il tutto è stato generato da una frequenza scesa ulteriormente nel sonno..oppure sempee ansia e solo ansia... Èstata una sensazione piuttosto brutta per me..

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È dal giugno che lei ci invia post sulla sua frequenza.
I i suoi valori di frequenza sono normali e non sono certo responsabili dei suoi sintomi, legati solo all ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Dottor e, buongiorno . Lei ha perfettamente ragione, purtroppo non riesco a tranquillizzarmi. Ogni giorno una percezione alterata del mio battito, giorni in cui il mio cuore batte più forte, giorni in cui mi sembra troppo debole, ma in realtà batte sempre normalmente. La mia qualità di vita è tremendamente peggiorata, osservando ogni minima alterazione del mio battito. Da ieri sera , ad esempio, mi sono condizionato pensando che dopo la doccia avrei potuto avere un battito rallentato ed ho registrato una frequenza di 57/54 bpm, come le ho più volte ripetuto e lei più volte mi ha ripetuto che la mia frequenza è normale. Quando poi lei mi ha scritto che ero tendenzialmente bradicardicao, mi è preso un colpo...poiché il cardiologo in ospedale mi disse che sono tachicardico... Ciò di cui sono sicuro, è che non ho mai avuto problemi di attenzione al cuore, prima che iniziasse la mia ansia. Perdoni lo sfogo, ma è frustrante...le auguro un buon ferragosto.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Leimdeve rivolgersi a specialisti dell ansia e non ai cardiologi

Buon Ferragosto a lei
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza