Utente 505XXX
Salve dottore, soffro di tachicardia ansiosa da anni. Nonostante io sia giovane con un cuore sano, non fumo non bevo niente di niente l'ansia da tempo mi fa brutti scherzi. Ho controllato il cuore 3 4 volte da cardiologi e mi è stata diagnostica tachicardia sinusale. Dottore vorrei chiederle una cosa, per avere chiarezza su una cosa che ancora non ho capito molto bene. Su internet se cerco la tachicardia sinusale danneggia il cuore i medici rispondono di no, e anche lei alla domanda se danneggia il cuore su questo sito risponde di no. Dottore ma mi spiega se per lei non è un problema a parole povere perché una tachicardia ansiosa con battiti sopra i 100 in su non può rovinare un cuore. Io immagino il cuore che con questi battiti accelerati che prima o poi si stanca, come una macchina che cammina troppo forte e poi il motore si rovina. Ho questo dubbio da tempo e vorrei capire, tutti dicono se danneggia o no ma io vorrei sapere perché il motivo tecnico.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
le ho detto molte volte che non danneggia il cuore.
Lei ha componenti ossessive che andrebbero curate da uno psichiatra.
Per questo motivo non le rispondero' piu' a quesiti simili.

lei ha ovviamente il diritto di ascoltare altri pareri di cardiologi su questo sito.
La prossima volts pero' scriva per cortesia "per i cardiologi escluso il Dott. Cecchini" perche' non ho certo intenzione di seguire le sue ossessioni psichiatriche

Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza