Utente
Gentili dottori,

Ultimamente di notte mi capita di avere degli attacchi di bradicardia con una minima di 41 ad una massima di 52 bpm. I battiti vengono misurati da uno Smartwatch in modo automatico. Sono un po’ preoccupato perché è di nuova insorgenza questa bradicardia e ho una aritmia sinusale diagnosticata con un elettrocardiogramma risalente a luglio scorso. Qualche volta bevo birra, non fumo, raramente faccio sport, cammino molto e ultimamente ho avuto un forte raffreddore ( non so se c’entra qualcosa con questa situazione)
Può essere un’errore dello smartwach, oppure la causa di questa bradicardia sono le camminate?

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per misurare la frequenza cardiaca,

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta. Ma non capisco cosa voglia dire per misurare la frequenza cardiaca

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono valori di frequenza del tutto normali la notte
Non si preoccupi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie per la risposta,

Oggi pomeriggio stavo tornando a casa quando ad un certo punto sento una cosa strana al petto sinistro con tachicardia, palpitazioni,respirarazione accelerata e sudorazione. Questa cosa è durata 5/10 minuti per poi scomparire eccetto che la tachicardia che ho tutt’ora. Ora non posso sentire il mio medico e quindi non so che cosa potrebbe essere. Dovrei andare dalla guardia medica o posso aspettare domani per andare dal mio medico di base? Potrebbe essere miocardite?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma non diciamo sciocchezze, per cortesia.
Sono attacchi di ansia, di panico...

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie per avermi risposto così velocemente,

Non soffro nè di ansia nè di attacchi panico. Il dubbio sulla miocardite mi è venuto perché mi è passata l’influenza da poco e so che c’è il rischio di prendersela. Però se mi dice di stare tranquillo ne prendo atto. Grazie ancora.

[#7] dopo  
Utente
Salve Dottor Cecchini,

Oggi facendo dei pesi ho riscontrato dei dolori muscolari attorno al petto. Il problema non sono i dolori muscolari che so che derivano dalla pesistica che ho effettuato oggi, ma dalla concomitanza del dolore associato alla tachicardia. Le spiego meglio: oggi ho avuto una fitta al petto sinistro durata pochi secondi e subito dopo ho avvertito tachicardia con una punta di 112 bpm(secondo quanto rilevato dallo smartwatch che è molto affidabile). Il mio medico dice di non farci caso, per lui sono qualche extrasistoli ma volevo sapere un suo parere.

Grazie in anticipo.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il,mio,parere. Che fare i lesi è sciocco per il suo cuore .
Detto questo i sintomi chemleimriferisce nin sonomdi origine cardiaca

Con questo concluso il mio consulto

La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza